Vogliamo esserti sempre vicino e il nostro Customer Care risponde 24 ore 365 giorni l'anno. Per i tuoi quesiti di Cultura Finanziaria o per raccontarci la tua esperienza di trader o investitore chiama 0230332800 oppure manda un sms o un whatsapp al 3208756444 o manda una email a info@traders-mag.it

Le regole più importanti dei trader di successo

Newsletter del settimanale

Ultima ora

Scelti per te

Di cosa hai bisogno per fare trading con profitto?

Quando chiedi ai trader di successo come fanno soldi nei mercati, risulta che tutti hanno un approccio simile. E quando i trader che fanno fortuna nei mercati dicono qualcosa di simile, altri trader, come noi, ascoltano con molta attenzione. Sulla base di centinaia di interviste con grandi (e fantastici!) trader, abbiamo creato un elenco di dieci regole comuni a tutti i trader facoltosi con cui abbiamo parlato. Alcune regole ti saranno familiari, altre ti sorprenderanno. Ad ogni modo, speriamo che troverai almeno una o due regole da aggiungere al tuo piano di trading per fare costantemente sempre più soldi.

1.I trader di successo si rendono conto che fare soldi è più importante che avere ragione
È nella natura umana voler avere ragione nelle nostre ipotesi e previsioni sul mercato. Tutti noi vogliamo credere di aver interpretato correttamente i dati di mercato e di aver fatto la scelta giusta quando siamo andati long o short. Ma i trader ricchi raramente si impegnano a esprimere un’opinione sulla direzione del mercato prima che il mercato si apra, o anche prima di entrare in un trade. Una volta che prendono una decisione di trading che si trasforma in un trade perdente, indicando che la decisione era sbagliata, non avranno problemi ad aprire immediatamente il trade nella direzione opposta.

Alcuni trader di successo si formano presto un’opinione e poi agiscono solo nella direzione specificata, ma sono davvero molto rari. Invece di cercare di forzare le loro opinioni sui mercati e dimostrare che hanno ragione, i trader di successo cambieranno posizione nel momento in cui il mercato dice loro che è ora, anche se loro stessi pensano che il mercato dovrebbe andare in una direzione diversa quel giorno. Avere ragione non è importante, ma far crescere il tuo conto di trading e l’equità lo è.

2. I trader di successo sono pazienti con operazioni vincenti ed estremamente impazienti con le operazioni in perdita
La maggior parte dei trader diventa molto impaziente con le operazioni vincenti perché non vogliono che si trasformino in operazioni in perdita. In realtà è una buona cosa, fino a quando l’impazienza non li costringe a chiudere una posizione vincente troppo presto, lasciando sul mercato denaro che avrebbero potuto raccogliere con un po’ più di pazienza. Ma d’altra parte, poniti la seguente domanda: quante volte hai lasciato che un trade in perdita durasse un po’ più a lungo per vedere se avesse potuto invertire e diventare positivo? Quindi, in pratica, i trader sono pazienti con le perdite ma impazienti con le vincite. I trader di successo invertono questo processo di pensiero e fanno l’esatto opposto. Quando hai un trade che sta andando bene ed è redditizio, aspetta pazientemente di vedere quanto può aumentare. Quando hanno un trade che va contro di loro, escono immediatamente, tagliano la perdita e cercano la prossima opportunità. Una volta impostato uno stop loss, non devi mai cambiarlo nella speranza che il trade si inverta: ciò accade molto raramente e aumenta solo la perdita giornaliera. Quindi sii paziente con i buoni trade e impaziente con i cattivi: è il primo passo per diventare uno dei pochi trader di successo.

3. I trader di successo vedono i grafici come un’istantanea dell’acquisto e della vendita
Molti trader guardano le medie mobili, Fibonacci e le linee di tendenza come indizi esatti su dove il prezzo si invertirà e continuerà nell’altra direzione. I trader di successo non vedono l’analisi tecnica da questo punto di vista, ma un grafico istantaneo che mostra dove si stanno posizionando i trader per acquistare o vendere. Invece di vedere barre, linee e nuvole, i trader di successo vedono i punti in cui i trader hanno inserito i loro ordini per entrare o uscire dal mercato, sia tramite stop loss che come segni di ingresso. Il contratto azionario, opzione o future non ha idea di dove saranno il supporto o la resistenza. Sono i partecipanti al mercato che lo determinano. I trader esperti lo sanno e collocheranno i propri ordini vicino a questi livelli per sfruttare il 95% dei trader che perdono denaro.

4. Tratta l’operazione numero cinque con lo stesso entusiasmo delle precedenti quattro operazioni in perdita
Abbiamo tutti avuto periodi di molteplici operazioni in perdita che hanno messo alla prova la nostra fiducia nel vantaggio che crediamo di avere sul mercato. Il nostro setup riappare e invece di fare quel quinto trade, esitiamo perché non vogliamo fare un altro trade in perdita. Naturalmente, quel quinto trade avrebbe funzionato meravigliosamente e non solo avremmo recuperato le quattro perdite precedenti, ma avremmo anche realizzato un profitto giornaliero. Se il mercato non ha indicato che nulla è cambiato e riteniamo che la nostra strategia sia valida, non c’è motivo di esitare quando la nostra configurazione di trading si mostra. Anche i trader di sistemi ti diranno che una serie di operazioni in perdita in eccesso rispetto al drawdown è perfettamente normale. Il segreto di questo, ovviamente, è riconoscere quando il tuo “margine” non è più uno, ma solo una sequenza statistica di operazioni che semplicemente non ha funzionato. I trader di successo si scrollano di dosso le operazioni in perdita ed entrano nel trade successiva con lo stesso entusiasmo e fiducia del loro primo trade. Padroneggiano la capacità di dimenticare l’ultimo trade e si concentrano esclusivamente sulla prossima opportunità.

Il tuo piano di trading dovrebbe includere una sorta di conseguenza di una serie di operazioni in perdita. Dopo quattro operazioni in perdita di fila, puoi tradare solo una singola posizione finché non ti senti di nuovo sicuro delle tue decisioni di trading.

Raul Glavan consiglia: Specializzati!

La mia regola più importante è specializzarmi in più o meno uno stile, un’unità di tempo, strumenti che si comprendono e mercati che si conoscono molto bene. Questa specializzazione ha lo scopo di creare un vantaggio informativo e generare un valore atteso positivo. Non aiuta fare di tutto solo un po’, il mercato dei capitali è troppo competitivo ed efficiente per questo, devi specializzarti per avere successo. L’ho imparato dai libri di Market Wizard, dalla mia esperienza e da innumerevoli conversazioni con i migliori trader della mia rete, perché quasi tutti i trader e gestori di fondi di successo che conosco erano specialisti nel loro stile, non ci sono o quasi nessun trader “pigliatutto” di successo in borsa a lungo termine  https://www.raulglavan.com

5. I trader di successo usano i grafici “nudi”
Quando iniziamo a fare trading, vogliamo vedere quante più conferme possibili da quanti più indicatori possibili prima di aprire una operazione. Disegniamo così tante linee, archi e livelli sul nostro grafico che quasi non vediamo le candele sottostanti. Man mano che maturiamo come trader, iniziamo ad abbandonare questi indicatori e alla fine torniamo ai grafici che mostrano solo candele, volume e punti pivot, segnando massimi e minimi precedenti. Quasi tutti i ricchi trader che intervistiamo ci dicono che l’unica cosa che guardano sui loro grafici è il prezzo. Quindi per “nudo” intendiamo i grafici privi di indicatori che mostrano solo il prezzo e forse il volume.

Ogni trader arriva a un punto della sua carriera in cui si rende conto che non importa quanto cerchi, non esiste un indicatore magico. L’unica cosa che conta è il prezzo, e la domanda e l’offerta a quel prezzo. Se hai un indicatore che pensi possa darti una visione migliore dell’azione futura dei prezzi, fantastico! Ma tieni presente che un eccessivo affidamento su un indicatore o una combinazione di indicatori è garantito che prima o poi porti al fallimento. I trader di successo credono fermamente nel “prezzo paga” e tradano semplicemente in base alle informazioni sui prezzi e alla domanda del mercato a quel livello di prezzo.

6. I trader di successo si sentono a proprio agio nel prendere decisioni basate su informazioni incomplete
Molti trader anelano il giorno in cui possono rilassarsi durante il trading e fare soldi in modo continuo. Sfortunatamente, anche i migliori trader possono sentirsi a disagio seduti davanti alla loro piattaforma di trading. La differenza è che hanno fatto i conti con quella sensazione che tutti abbiamo quando prendiamo decisioni basate su dati incompleti e imperfetti. Quindi è probabile che non sarai mai completamente soddisfatto delle tue decisioni, semplicemente perché non avrai mai abbastanza informazioni per essere assolutamente sicuro di essere dalla parte giusta del mercato. I trader di successo sono venuti a patti con questo fatto e sono in grado di prendere buone decisioni di trading nonostante questa sensazione spiacevole. Sebbene il day trading non sia mai così facile, fanno una fortuna con esso.

Fai come Bo Yoder: chiedi…

Prima di fare un trade, mi pongo una semplice domanda: chi altro c’è in questo mercato e quali sono le sue motivazioni? Come in ogni gioco, conoscere il proprio avversario è fondamentale per prevedere le sue azioni e sfruttarle a proprio vantaggio. Ad esempio, stai acquistando contro il supporto in un’area appena al di sotto del massimo storico. Sai che ci sono molti trader che fanno trading di breakout. Quindi, se il mercato raggiunge un nuovo massimo, il tuo trade avrà probabilmente il carburante di cui ha bisogno per svilupparsi e realizzare un grande profitto. https://www.boyoder.com

7. I trader di successo non pensano che il mercato sia costoso o economico
Se guardi un canale di notizie economiche in TV, sentirai i commentatori chiamare un’azione o anche il mercato petrolifero “costoso” o “economico a questi livelli di prezzo”. La stragrande maggioranza dei partecipanti al mercato considererà un titolo costoso semplicemente perché ha avuto un lungo trend rialzista. Le opzioni call da 25 centesimi che sono out of the money una settimana prima della scadenza sono “economiche” perché puoi perdere solo un quarto, giusto…? I trader di successo non guardano il prezzo da questo punto di vista.

L’unica cosa che conta per un trader è questa: qualcuno è disposto a pagare più o meno un titolo a cinque minuti, un’ora o un giorno (a seconda del tuo orizzonte temporale)? Google a 650 euro non è caro se qualcuno vuole pagare 651 euro in 30 minuti. Allo stesso modo, mentre i penny stock sono ottimi perché puoi comprare molti titoli con poco capitale, comprare a due dollari è davvero buono quando domani le azioni varranno solo 1,50?

I trader di successo a breve termine, che si guadagnano da vivere comprando e vendendo rapidamente, pensano solo a realizzare un profitto in qualche modo durante il loro periodo di detenzione. Lascia la discussione se il petrolio a 150 euro sia grossolanamente sopravvalutato nell’attuale clima politico agli investitori a lungo termine e ai commentatori televisivi. Se pensiamo che qualcuno comprerà futures sul petrolio a $ 505 in due ore, li compreremo a $ 500 tutto il giorno. Non c’è “economico” o “costoso” agli occhi di un trader di successo.

Holger Struck: Deve essere riproducibile

La sicurezza prima di tutto, ma come la implementi? Mentre l’investimento a lungo termine è discutibile sul fatto che abbia senso vendere azioni nel corso della tua vita, il trading di successo segue regole ferree:
Attendi gli estremi (anche se intraday) e agisci solo allora, quindi non esporre inutilmente il capitale di trading a rischi.
Comprendi la volatilità del mercato, imposta e rispetta le dimensioni delle posizioni, gli stop e i limiti di take profit.
Lascia correre i profitti: questo è l’unico modo per creare un buffer a lungo termine per le inevitabili operazioni negative.
Non ci sono “opportunità perse” perché il prossimo estremo tradabile in una direzione o nell’altra arriverà sicuramente, rapidamente e ripetutamente.
Aspetta e vedi se la situazione non è chiara e piuttosto salta un trade!
L’obiettivo è un reddito continuo, duraturo e costante (operazioni a basso rischio, riproducibili), senza grandi balzi attraverso le singole operazioni (colpo di fortuna). https://www.hslivetrading.de

“I trader di successo entrano in una nuova operazione con lo stesso entusiasmo e fiducia anche dopo cinque operazioni in perdita!”

8. I trader di successo sanno che il mercato riaprirà domani
Una cosa che ci sorprende sempre dei nuovi trader è che di solito sono più arrabbiati per un trade mancato che per un trade perdente. Questo è completamente assurdo. Sono più sconvolti dal fatto che il saldo del loro conto di trading sia rimasto lo stesso rispetto a quando il saldo del loro conto scende perché un’operazione non è andata come previsto.

I trader di successo capiscono che non è il loro lavoro tradare attivamente tutto il tempo, indipendentemente dall’ambiente di mercato. Il loro compito è aspettare le operazioni giuste e gestire le proprie posizioni durante il giusto ambiente di mercato. Abbiamo incontrato molti trader che hanno lasciato il lavoro per diventare trader a tempo pieno. Se fossero stati seduti davanti ai loro schermi tutto il giorno al loro lavoro originale, sarebbero stati etichettati come pigri e improduttivi e forse licenziati. Quindi è chiaro solo che come trader devi fare trading tutto il tempo, giusto? I trader esperti non hanno problemi a girare i pollici fino a quando non arriva il giusto trade.

È molto facile convincersi che un determinato trade è un’opportunità assolutamente unica e non ci sarà mai un’altra possibilità se non la cogli. Ma questo è semplicemente sbagliato. Ci sarà sempre un’altra possibilità di acquistare Apple a $110 o vendere Netflix a $275. L’opportunità potrebbe non presentarsi con questi titoli in particolare, ma il mercato offre sempre un’altra opportunità per un trade redditizio. Rilassati e preparati per il prossimo trade che sta arrivando. Quindi non preoccuparti se perdi un trade che pensavi sarebbe andato alla grande. Invece, sii felice che il tuo conto di trading sia rimasto stabile e non hai perso soldi a causa di un trade forzato che non è stato vincente. La prossima possibilità è dietro l’angolo.

9. I trader di successo giudicano il loro esito da qualsiasi cosa tranne che dal denaro
Tutti noi tradiamo per fare soldi e speriamo di diventare ricchi facendo il lavoro che amiamo. Tuttavia, i trader di successo non hanno successo perché fanno trading divertendosi. Il denaro è l’obiettivo finale e chi dice il contrario sbaglia. Ma il denaro corrompe il nostro processo decisionale perché è impossibile separare le nostre emozioni e il desiderio di ricchezza dal processo di trading.

I trader di successo lo sanno e quindi faranno di tutto tranne che del denaro l’obiettivo del loro trading. Ad esempio, uno dei nostri trader di successo giudica il suo successo non infrangendo nemmeno una delle sue regole stabilite (alcune delle quali sono in queste dieci). Sa che se non infrange le sue regole e ne fa il suo obiettivo ogni giorno, il denaro seguirà come sottoprodotto della sua rigida disciplina.

I trader che si prefiggono l’obiettivo di guadagnare $100, $500 o $1.000 sui mercati ogni giorno sono destinati a fare troppo trading per raggiungere quell’obiettivo. Alcuni giorni i mercati non sono pronti a darti quel profitto. Forse la tua particolare strategia di trading non produrrebbe questo obiettivo giornaliero e ti senti obbligato ad assumerti più rischi nei prossimi giorni per recuperare il ritardo. Non funziona mai. Invece, dovresti fissare obiettivi che, se seguiti rigorosamente, porteranno a guadagni.

Un obiettivo può essere quello di individuare un modello particolare mentre si sviluppa o di ottenere prezzi di entrata solidi per le tue operazioni. Qualunque sia l’obiettivo, fissatene uno che non corrisponda al denaro e come conseguenza arriveranno i profitti.

Birger Schäfermeier: La dimensione della posizione è fondamentale!

Assicurati di avere la giusta dimensione della posizione al momento giusto!
Certo ci sono molte regole importanti per la gestione del rischio o per l’ingresso, ma fanno parte degli strumenti del mestiere, che fa semplicemente parte del trading ma non lo rende eccellente. Da qui la mia regola della dimensione della posizione. Quando vinco, voglio una posizione grande, quando perdo, una piccola. Nessuno sa prima di un trade se esso sarà vincente o meno, altrimenti faresti solo trade vincenti. Quindi, come posso assicurarmi di avere una posizione grande quando vinco e una posizione piccola quando perdo? Per fare ciò, riduco immediatamente la dimensione della mia posizione (“scale out”) se il mio trade non è redditizio entro un determinato periodo di tempo. Lavoro con il feedback del mercato, perché credo davvero che se compro, il trade funzionerà immediatamente per me, altrimenti sarei entrato più tardi. Se il mercato va contro di me, riduco immediatamente la dimensione della mia posizione. In questo modo posso mantenere le mie perdite molto più piccole delle mie operazioni vincenti. D’altra parte, se vinco, aumento la dimensione della mia posizione (piramidale). Anche qui lavoro con il feedback positivo del mercato. Quello che non faccio mai, però, sono vendite parziali con profitto. Perché allora avrei sempre ipervenduto gran parte della mia posizione nelle mie migliori operazioni.
Riducendo le perdite, scalando i profitti e non prendendo profitti parziali, mi assicuro che i miei profitti medi siano maggiori delle mie perdite, e qui sta il segreto del mio successo! https://www.tradac.info

“Se non infrangi le tue regole e fai di questo il tuo obiettivo ogni giorno di trading, il denaro seguirà come sottoprodotto della tua rigida disciplina!”

10. I trader di successo tradano la reazione, non la notizia
L’avete visto più e più volte: un’azienda supera di gran lunga le aspettative di guadagno e gli azionisti la ringraziano con uno scivolone improvviso. Forse le buone notizie non erano abbastanza buone. Forse c’è stata una bella impennata in previsione dei buoni risultati e ora i trader stanno prendendo i loro profitti. Qualunque sia la ragione, è estremamente difficile prevedere quale sarà la reazione effettiva alle notizie in un titolo e come si comporterà il mercato.

I trader di successo sanno che prevedere l’azione dei prezzi in base alle notizie è estremamente difficile. Tuttavia, una strategia efficace è tradare la reazione alle notizie combinata con una semplice tecnica grafica una volta terminato il movimento iniziale. Inoltre, la prima reazione a qualsiasi notizia è quasi sempre una reazione eccessiva, che si ripresenta non appena il mercato torna alla normalità. Questa è forse l’unica volta in cui i trader di successo scommettono sull’inversione del movimento, nella parte superiore o inferiore di un’operazione a breve termine.

Conclusione
Si spera che almeno una o due di queste regole per il successo ti colpiscano e si aggiungano alle tue regole di trading. È meglio imparare tutte le regole, perché allora è ancora più probabile che ti unisca alla lega dei trader d’élite che si guadagnano da vivere dignitosamente dai mercati.

Dalla Redazione di Traders’ Magazine

Abbonati a Traders' Magazine Italia

A partire da 63€/10 mesi

Riceverai ogni mese la versione digitale, di TRADERS’ Magazine

Webinar: clicca per iscriverti gratis

Articoli Correlati