Vogliamo esserti sempre vicino e il nostro Customer Care risponde 24 ore 365 giorni l'anno. Per i tuoi quesiti di Cultura Finanziaria o per raccontarci la tua esperienza di trader o investitore chiama 0230332800 oppure manda un sms o un whatsapp al 3208756444 o manda una email a info@traders-mag.it

Metalli preziosi e Canale di Donchian: un approccio di trading (3° parte)

Newsletter del settimanale

Ultima ora

Scelti per te

Parte 3 – Grandi profitti con i dati CoT

I metalli preziosi sono comunemente oro, argento, platino e palladio. A causa dell’elevato valore tick dei future e dell’elevatissimo margine richiesto per il trading del palladio, l’autore consiglia ai trader privati solo i primi tre per il trading attivo. Il seguente articolo introduce un approccio semplice ma estremamente efficace al trading di questi metalli preziosi.

Senza dubbio, l’oro è il mercato più attivamente tradato tra i metalli preziosi, seguito dall’argento. Con l’oro, l’attenzione degli investitori è chiaramente sul mantenimento del valore. Il metallo prezioso giallo ha lo stesso valore ovunque nel mondo (dopo la conversione di valuta). Alcuni paesi detengono enormi riserve di oro fisico. Gli Stati Uniti sono seduti su oltre 8100 tonnellate, seguiti dalla Germania con riserve di 3360 tonnellate (a giugno 2019). Molti investitori privati utilizzano l’oro anche come investimento sicuro e per diversificare in azioni e/o obbligazioni. Questo spiega l’elevata liquidità e quindi l’ottima tradabilità dei derivati sull’oro. Simile all’oro, anche l’argento è usato come riserva, ma a causa del suo valore notevolmente inferiore è solo condizionatamente adatto per la conservazione di scorte fisiche. Questo è il motivo per cui l’argento viene spesso definito “l’oro dell’uomo piccolo”. Inoltre, l’argento è molto importante come metallo industriale. Ma anche il platino non dovrebbe essere trascurato quando si tradano metalli preziosi. Oltre al suo uso frequente nella produzione di gioielli, il platino, come l’argento, è ampiamente utilizzato nell’industria. A causa della scarsità e del numero limitato di fornitori, i prezzi dei future sul platino possono essere molto volatili. Nei future standard di grandi dimensioni, attualmente vengono tradati circa 200.000 contratti al giorno per l’oro, circa 67.000 per l’argento e 12.500 per il platino. Ci sono anche mini-future per oro e argento con valori di contratto corrispondentemente inferiori; ma questi sono abbastanza illiquidi. Nel cosiddetto “QO”, il mini future sull’oro, vengono tradati una media di 750 contratti al giorno, nel “QI”, il mini future sull’argento, solo tra 200 e 400. Per conti più piccoli, dove anche un singolo future comporta un rischio troppo grande, è più adatto il trading di opzioni o ETF su oro e argento.

La base della strategia
Come nella seconda parte della serie (vedi TRADERS´ 04/2021), la base della strategia di trading presentata è il classico Commitments of Traders Legacy Report. Se si dà un’occhiata alle posizioni attuali delle due parti “Commercials” (hedger Commerciali) e “Non Commercials” (grandi speculatori), è evidente che le posizioni cumulative degli annunci pubblicitari in metalli preziosi sono intorno al 25-30% maggiore di quello dei non Commercials. Ciò rende anche chiaro che ha senso esaminare particolarmente da vicino l’orientamento dei Commercial ben informati durante l’analisi dei dati. Perché non solo hanno le migliori dieci, allora c’è una posizione di copertura ribassista. Una posizione di copertura rialzista significa che i trade sono implementati solo nella direzione long, mentre con una posizione di copertura ribassista dei Commercials, sono possibili solo trade short. La figura 1 mostra chiaramente che negli ultimi tre anni la successiva mossa importante in argento dopo che i Commercials avevano raggiunto una posizione di copertura estremamente rialzista è stata dal lato dell’aumento dei prezzi. Nel 2018, dopo aver raggiunto una posizione di copertura rialzista per i Commercials, il prezzo dell’argento è aumentato del 13%. Nel 2019 l’aumento era del 37% e nel 2020 più del 100%. D’altra parte, se le posizioni di copertura avessero raggiunto un forte orientamento ribassista,vsi sarebbe verificato il prossimo importante movimento verso sud. Tuttavia, si può anche vedere che questi movimenti non sono iniziati immediatamente, ma spesso solo poche settimane dopo il verificarsi.

Il concetto della strategia di trading
Un fattore ricorrente nelle strategie delle materie prime dell’autore è la determinazione della direzione del tradevcon l’aiuto dell’interpretazione delle posizioni aperte che vengono pubblicate settimanalmente nel rapporto CoT. È sempre vero che ci si può aspettare un cambiamento preliminare di tendenza se i Commercials hanno una posizioneestrema nelle loro attività di copertura in una direzione o nell’altra. Come già accennato, questa componente “fondamentale” della strategia deve ora essere abbinata a un cosiddetto entry trigger. Questa combinazione è particolarmente importante per riconoscere il momento giusto per iniziare.
La presente strategia di trading fa uso di una visualizzazione molto semplice del grafico giornaliero nella mercevin questione per determinare il punto di ingresso. L’indicatore responsabile sia dell’ingresso che della gestione dellevposizioni è il canale di Donchian.

Il canale di Donchian
Il canale di Donchian, chiamato anche indicatore High/ Low o HHLL in alcuni programmi grafici, disegna un ca nale di prezzo nel grafico che circonda l’andamento del prezzo. In genere vengono visualizzate tre linee: il limite superiore, il limite inferiore e la linea mediana. La linea superiore indica il prezzo più alto nel periodo stabilito dal trader, la linea inferiore il prezzo più basso e la linea centrale il valore medio tra massimo e minimo. La figura 2 mostra il canale di Donchian su 14 candele nel future del platino. Il canale di Donchian svolge diverse funzioni nel trading classico. Può essere utilizzato come mezzo per determinare la volatilità, ma serve anche per cronometrare entrate o uscite reagendo alle violazioni delle linee del limite superiore o inferiore.

Le regole della strategia di trading
Il livello temporale di trading della presente strategia è il grafico giornaliero (una candela corrisponde al movimento di un giorno). Se la condizione di base fondamentale è soddisfatta, ovvero se i Commercials sono posizionati in una direzione estremamente long o short, si verifica una reazione ai breakout sopra o sotto il limite del canale Donchian. Il periodo di tempo selezionato è di tre candele, ovvero tre giorni di trading. Per una configurazione long, devono essere soddisfatte le seguenti condizioni (analogo per lo short).

1. L’indice Commercial su sei mesi deve essere superiore a 90 (per lo short inferiore a 10).

2. Il prezzo del valore base deve superare il limite superiore del canale di Donchian (3) (per lo short quello inferiore). La posizione viene aperta direttamente quando viene superato il limite di Donchian. Lo stop loss viene immediatamente posizionato sul lato opposto del canale utilizzan do il canale di Donchian.

L’idea è chiara: se una configurazione long fondamentale (copertura estremamente long nel caso dei Commercials) supera il limite superiore del canale di Donchian, questa dovrebbe essere immediatamente seguita da un movimento chiaro con molto momentum. Con l’aiuto del limite inferiore del canale di Donchian, lo stop loss può essere facilmente ricondotto al minimo più basso degli ultimi tre giorni di trading:

3. Lo stop loss per una posizione long è fissato al minimo più basso degli ultimi tre giorni di trading e viene disegnato di conseguenza dopo ogni giorno di trading (per una posizione short al massimo più alto degli ultimi tre giorni di trading).

L’impostazione dell’ingresso deve quindi essere regolata ogni giorno se il limite di Donchian è cambiato fino all’apertura di una posizione.

Trade di esempio
La figura 3 mostra gli ultimi cinque trade nel future dell’argento. Non appena l’Indice Commercial (6M) sale sopra 90, viene inserito l’ordine stop per l’ingresso sul grafico giornaliero. Dopo ogni giorno di trading chiuso in cui il limite superiore di Donchian è sceso ulteriormente, l’ordine di acquisto stop viene regolato al ribasso (contrassegnato con punti blu nel grafico) fino a quando si verifica finalmente il primo trade long il 23 marzo 2020. L’ordine di acquisto è stato eseguito a $13,10. Lo stop loss è andato direttamente al limite inferiore di Donchian a $11,64. Quindi, alla fine di ogni giornata di trading, lo stop loss è stato tracciato il più vicino possibile al limite inferiore di Donchian (contrassegnato con punti rossi nel grafico). Il trading si è concluso il 30 marzo 2020 a un valore di $14,20. Il profitto per contratto era di $2.750 nel mini future.

Conclusione
Con l’aiuto del canale di Donchian nell’impostazione su tre candele, è possibile costruire trade oscillanti con un rischio limitato. Allo stesso tempo, queste posizioni possono essere mantenute per un tempo relativamente lungo in situazioni in cui il prezzo sta correndo con molto momentum. Lo stretto controllo dello stop previene perdite maggiori, ma il tasso di successo scende perché i trade a volte vengono interrotti anche se l’entrata era effettivamente tempestiva e la direzione era corretta. Con un tasso di successo del 45 percento su quasi 540 operazioni, la strategia di trading ha ottenuto ottimi risultati. Il guadagno medio è circa 2,35 volte la perdita media e il guadagno massimo è quasi cinque volte la perdita massima. Il rischio era limitato a un massimo di $4.000 per operazione. Se il rischio era maggiore a causa dello stop specificato, i mini-future o talvolta anche solo i micro-future venivano tradati in oro.
Tutte le operazioni con un rischio troppo alto sono state saltate. La dimensione della posizione non è stata adeguata a un saldo del conto in crescita, altrimenti il profitto totale sarebbe stato significativamente maggiore.

Martin Goersch

Martin Goersch è trader e coach di trading a tempo pieno da 15 anni.
Tiene spesso seminari sui dati COT. mgoersch@daytradingcoach.de

Abbonati a Traders' Magazine Italia

A partire da 63€/10 mesi

Riceverai ogni mese la versione digitale, cartacea o Twin (cartacea+digitale) di TRADERS’ Magazine

Webinar: clicca per iscriverti gratis

Articoli Correlati