Vogliamo esserti sempre vicino e il nostro Customer Care risponde 24 ore 365 giorni l'anno. Per i tuoi quesiti di Cultura Finanziaria o per raccontarci la tua esperienza di trader o investitore chiama 0230332800 oppure manda un sms o un whatsapp al 3208756444

Margine per le opzioni

Newsletter del settimanale

PETROLIO ED ENERGETICI CON ENI ATTESI PER UN RIALZO

Crude il Wti in rialzo Il prezzo del petrolio dopo un lungo momento di stallo ha cominciato a muoversi al...

Guadagna con gli interessi hamster

Una strategia semplice e stabile Questo approccio di trading si basa sull'osservazione che il mercato obbligazionario (in particolare l’Euro Bund...

ROMA FF15 Festa del cinema 2020 (4 ° parte e un’intervista)

Continua dal precedente articolo…. La preparazione a ‘Néo Kosmo’ Basile: Su questi temi tu ti sei confrontato con esperti del settore,...

Il fattore di successo sottovalutato nel trading

Mindfulness: rendi conscio l'inconscio La stabilità che gli investitori cercano non è nei mercati, ma dentro loro stessi. È qui...

cTrader Copy: quando copiare fa rima con guadagnare

cTrader e’ una piattaforma di trading di CFD prodotta da Spotware, offerta dai principali brokers mondiali ed usata da...

Ultima ora

Qualcosa che veramente non facciamo mai

Pregiudizio e Cultura  Nel webinar di martedì 24 novembre sera, insieme con Stefano Sabetta, abbiamo presentato un modello di trading e di...

Le piattaforme delle Cripto: perché nessuno ne parla?

Un tesoro condiviso  Non sto parlando dei CFD delle Cripto. Le piattaforme che permettono il trading sui CFD delle cripto...

Scelti per te

Extra Credit spread

Una classica strategia per le opzioni Anche i trader più avvezzi al rischio si innervosiscono quando una posizione appena aperta...

I miti sull’hedge fund

Che cosa è leggenda, che cosa è realtà? Le persone più intelligenti dell’industria finanziaria lavorano per gli hedge fund e...

Sistema di Trading Automatizzato

Fabien Fischer Fabien Fischer è un system trader di successo che fa trading perlopiù intraday con i future. Sono i...

L’1×1 del margine nel trading del mercato azionario

In questo articolo vedremo come funziona esattamente il margine in relazione al trading di opzioni.

Il margine è una garanzia per le transazioni di titoli. Si potrebbe anche parlare di un tipo di pegno o deposito attraverso il quale le borse assicurano che gli operatori di mercato possano effettuare i loro pagamenti e servire tutti i trade. Il deposito cauzionale è generalmente depositato in contanti, ma può anche essere depositato in titoli dell’attività sottostante (come una covered call da azioni).

Covered call
Ad esempio, supponiamo di avere 100 azioni di XY Ag nel nostro conto di custodia. Poiché al momento non prevediamo un forte aumento del prezzo, decidiamo di vendere un’opzione call (short call nel senso di una posizione del writer) su questo titolo. In questo esempio, le azioni nel nostro conto di custodia fungono da sicurezza. Pertanto, non è necessario alcun capitale aggiuntivo per aprire questa posizione (di solito uno stock option si riferisce a 100 titoli dell’attività sottostante). Lo stesso vale, tra l’altro, se abbiamo venduto azioni short e vendiamo un’opzione put. Diventa più difficile se non abbiamo le azioni nel portafoglio e ora vogliamo vendere una call scoperta o un’opzione put (short call scoperta o short put). In tal caso, parte del credito disponibile gratuitamente verrà bloccato.

Calcoli del Margine
Il margine delle opzioni USA è calcolato come segue:

(Prezzo dell’opzione + (0,2 x prezzo dell’azione – differenza con la quale l’opzione è out of the money)) x 100

Ad esempio, le azioni di Apple sono valutate a $ 200 e si desidera vendere un’opzione call con un prezzo di esercizio di $ 220, quotato a $ 2,45. Ciò si traduce in:

($ 2,45 + (0,2 x $ 200 – $ 20)) x 100 = $ 2.245 margine

In pratica, ovviamente, non è necessario eseguire questo calcolo complicato prima di ogni trade. Il vostro software di trading vi mostra sempre il margine richiesto prima di aprire la posizione. Quindi, potete vedere a colpo d’occhio quanto margine dovete depositare per aprire la posizione e se le dimensioni del vostro conto lo consentono. L’importo del margine da depositare può variare a seconda del broker. Il margine viene continuamente ricalcolato dalla borsa e dal broker.

Strategie-scrittore su conti più piccoli
Dall’esempio si può vedere che una singola posizione del writer richiede già una parte significativa del suo capitale come garanzia. Questo diventa rapidamente un problema quando si gestisce un conto piccolo e/o si segue una strategia conservativa di gestione del denaro. Una soluzione possono essere i cosiddetti spread verticali (Bear Call Spread o Bull Put Spread). Questi includono anche una posizione del writer per riscuotere un premio, ma ognuna è coperta con un’opzione long più favorevole. Ciò ha due vantaggi rispetto a un’opzione scoperta:

1. Il rischio massimo può ora essere chiaramente definito e calcolato sulla base della differenza dei prezzi base meno il premio dell’opzione ricevuto.

2. Il margine da depositare diminuisce in modo significativo: è solo la differenza tra i due prezzi base.

Supponiamo di vendere una put a un prezzo d’esercizio di $ 42,50. Per depositare un margine inferiore, acquistiamo anche una put ad un prezzo d’esercizio di $ 41,00. Il risultato è ora uno spread put rialzista, in cui il margine viene calcolato come segue: ($ 42,50 – $ 41,00) x 100 = $ 150. Ciò significa che, anziché l’intero margine di circa $ 700, questa posizione richiede un margine di soli $ 150. Al contrario, possiamo anche risparmiare una grande quantità di margine anche con una spread call ribassista. Supponiamo di scegliere di vendere una call a $ 175. Per beneficiare di un margine inferiore, acquistiamo una call a $ 180 come copertura. Il margine viene quindi calcolato come segue: ($ 180 – $ 175) x $ 100 = $ 500. Scegliendo i rispettivi prezzi d’esercizio, è possibile determinare singole combinazioni di opzioni per ciascuna dimensione del conto.

Doppio profitto del premio con lo stesso margine?
Se siete convinti delle possibilità di uno spread verticale, allora per voi sarà interessante anche un Iron Condor. Consiste in una bull put spread “sotto” e di un bear call spread “sopra”. Con questa strategia, si può speculare su un movimento laterale del sottostante. Si potrebbe ora supporre che il margine sia due volte più alto rispetto a un semplice spread verticale, poiché un iron condor contiene due spread verticali. Ma non è così, perché il prezzo del sottostante può svilupparsi solo in una direzione (figura 1). Pertanto, il calcolo del margine è il seguente: ($ 95 – $ 92,50) x $ 100 = $ 250 o ($ 107,50 – $ 105) x 100 = $ 250.

Quindi, se avete lo stesso margine, avrete (circa) due volte il profitto del premio. In cambio, ovviamente, il sottostante non dovrebbe alzarsi o cadere troppo bruscamente, poiché si sta speculando su un movimento laterale, mentre lo spread verticale potrebbe far salire o scendere il sottostante. Un caso speciale avviene se i due spread hanno dimensioni diverse: qui lo spread più grande viene utilizzato per calcolare il margine a causa del rischio corrispondente più elevato. Tra l’altro, potete anche ottenere lo stesso effetto positivo con un breve strangolamento: funziona come un iron condor, senza protezione. Quindi, vengono vendute solo una call e una put. Anche qui, si deve depositare solo il margine per una posizione scoperta di un writer.

Margine per le opzioni long
Come appare tutto questo nelle posizioni long nelle opzioni? Qui, il prezzo che viene attualmente richiamato sul mercato è pagato al writer. Non c’è margine perché, nel peggiore dei casi, il valore dell’opzione long può scendere a zero, il che corrisponde a una perdita del 100 percento. Inoltre, l’acquirente dell’opzione acquisisce un semplice diritto, mentre il venditore (writer) vende un obbligo effettivo.

Conclusioni
Combinazioni di opzioni offrono una buona opportunità per entrare nelle strategie dei writer, in particolare per i conti meno capitalizzati. Inoltre, gli spread sono ideali anche per adattare la dimensione della posizione alla strategia di rischio desiderata. Anche le possibili perdite di stock option dovute a gap sono limitate, il che può avere un impatto significativo sulle opzioni allo scoperto del writer.

 

Christopher Scheidler

Christopher Scheidler è Junior Sales Manager presso CapTrader. Supporta i clienti che hanno domande sul trading con vari prodotti e aree di trading. In privato, trada principalmente in titoli statunitensi e le stock option. www.captrader.com

 

Abbonati a Traders' Magazine Italia

A partire da 63€/10 mesi

Riceverai ogni mese la versione digitale, cartacea o Twin (cartacea+digitale) di TRADERS’ Magazine

Webinar

Articoli Correlati