Trump indossa la mascherina: le borse crolleranno?

Ultima ora

L’Italia del futuro? è questa

Il prossimo miracolo economico    Già, il futuro. E chi è in grado di prevederlo? Disegnare scenari, questo è possibile. E pensare...

Che cosa ci racconta il Vix

Venti anni in un grafico Nel periodo a ridosso della grande crisi delle dot.com, il Vix, l’indice della volatilità, noto anche come...

Scelti per te

Uscire dal triangolo

Le strategie semplici possono avere molto successo I triangoli sono fra gli schemi più comuni nel trading. Scoprite i fondamentali...

Ecco come i professionisti guadagnano con i premi al rischio sulla volatilità

Marc Gerritzen La volatilità è una classe di asset molto giovane che attira sempre più investitori in confronto alle equity,...

Procedure di Risoluzione di una Controversia

Cosa fare in caso di controversie con una banca o un broker? Molti problemi potrebbero già essere evitati con una...

Nipoti guastafeste

Ciò di cui abbiamo parlato in questi mesi è la scollatura fra mercati ed economia. E continuiamo a parlarne, mentre le borse festeggiano, le economie boccheggiano e i debiti degli stati vanno alle stelle.

C’è un ché di fragoroso in tutto questo, qualcosa che forse è destinato a rompersi, prima o poi. Un giocoliere che porta sulla testa un vassoio con centinaia di bicchieri di cristallo disposti a piramide mentre sfreccia con un monopattino a una sola ruota nel centro di Time Square: ecco il mercato azionario in questo momento. 

Nella grande illusione dell’euforia imperante, nessuno parla della prospettiva delle elezioni americane. Ormai abbiamo capito una cosa: non c’è un vero avversario di Trump. Il risultato elettorale americano sarà: Trump vince o Trump perde. Cioè: Trump recupera o Trump continua a farsi del male da solo. Ciò che avviene dall’altra parte è irrilevante, anzi se Biden tace è meglio.

Dall’altra parte, infatti, potrebbe esserci chiunque. C’è Biden, che ha un programma che non può piacere all’elettorato americano, ancora molto forte nella fascia media. È un programma che parla di nuove tasse, di più regole, di cose cioè che tagliano i profitti delle Corporation, ma che non fanno bene alle imprese in genere.

Per ottenere l’appoggio di Sanders e di quell’ala sinistra dei democratici che negli ultimi anni si è rafforzata, il programma di Biden non si capisce bene che cosa sia. Ricorda il programma di Veltroni alla fondazione del Partito Democratico in Italia, un tentativo di approccio trasversale all’elettorato irreale ed antistorico. Ciò che si cerca di far piacere a tutti non piacerà a nessuno. E i politici dovrebbero tenere conto di questo.

Trump lo sa bene. E quindi ha giocato la sua prima partita elettorale nel 2016 sfidando l’elettorato a schierarsi. Lui, per chi vuole l’America great again, gli altri si arrangino. E le elezioni le ha vinte così, e contro ogni previsione e sondaggio.

Alla stessa maniera, nel 2020, sarà Trump che rinnovando la sfida a schierarsi determinerà se gli elettori americani lo seguiranno o cambieranno strada. Biden deve solo giocare di sponda, perché non ha la forza politica ed ideologica per chiamare gli americani alla sfida dello schieramento. E, ripeto, più parla e più giocherà contro se stesso.

Come andranno le borse se vincerà Trump? E se vincerà Biden? Sai, non è tanto importante, ora, capire chi vincerà. Quello che conta è capire le aspettative che si formeranno sul mercato nelle prossime settimane. Ed è ora di pensarci, stiamo per entrare fra meno di un mese nell’ultimo trimestre della campagna elettorale.

I mercati sono in preda alla droga del rialzo ed è possibile che dopo una correzione prossima necessaria, il seguito sia una esplosione di un bullish impressionante.  I guai fatti dall’inerzia delle Banche Centrali, capaci solo di produrre moneta e incapaci di trovare soluzioni concrete e durature per evitare l’insorgere di crisi finanziarie sempre più frequenti, continueranno ad inflazionare i mercati, ancora per un po’ di tempo.

Martedì 14 luglio, alle 10.30, è andato in onda Il Martedì della Borsa: l’incontro settimanale per analizzare i mercati nazionali ed internazionali con la lente di Scelta Vincente. I titoli di Borsa Italiana più caldi e le opportunità più significative: un’ora che abbiamo passato insieme per rafforzare la nostra Cultura finanziaria. Clicca per iscriverti e vedi la registrazione.

P.S.: è la prima volta che Trump si fa riprendere in video indossando la mascherina, durante una visita ad un ospedale militare. Nel discorso che ne è seguito si è come giustificato di averlo fatto, dentro un ospedale, ha detto, è opportuno indossarla. Trump è correo delle gravissime conseguenze che il virus sta portando nel suo paese e molti americani hanno perso fiducia in lui a causa di questo. Nei prossimi giorni la nipote pubblicherà un libro che potrebbe avere gravi ripercussioni di immagine sulla sua figura. Chissà se i mercati decideranno di fare una sana correzione, ora che Trump ha indossato la mascherina? Clicca per condividere con noi un’ora di discussione ed analisi dei mercati.Iscriviti e vedi la registrazione.

 

Maurizio Monti

 

Editore TRADERS’ Magazine Italia

Articolo precedenteLe Super 6
Articolo successivoWall Street, ore 21.15

Abbonati a Traders' Magazine Italia

A partire da 63€/10 mesi

Riceverai ogni mese la versione digitale, cartacea o Twin (cartacea+digitale) di TRADERS’ Magazine

Webinar

UniCredit

ATFX

Directa

Articoli Correlati