IL SANTO GRAAL DEL TRADING “Invece di continuare a cercare il Santo Graal, bisognerebbe lavorare sulla propria personalità facendosi le domande giuste e rispondendo in tutta coscienza. Dopotutto, il trading non è nient’altro che il controllo del proprio comportamento, e un piano di trading è il modo migliore per poterlo fare.” La verità sul trading spiegata in poche sante parole. C’era un volta un trader, che, in pubblico durante un evento, chiedeva agli astanti: vado lungo o corto sul dax? Vado lungo o corto sul FTSE Mib? E chiedeva gli venissero date delle risposte, anche a caso. Impostò le operazioni, a caso, appunto, ad inizio evento, semplicemente mettendo un rapporto rischio/ rendimento favorevole. Proseguì con alcune interessanti spiegazioni su tecnica e strategia di trading. L’evento andò avanti e a conclusione il trader mostrò i risultati delle operazioni impostate alcune ore prima. Aveva guadagnato. Sì, con un po’ di operazioni volutamente impostate a caso, e un risk management perfetto. Soprattutto, con un cuore grande così nel metterle a mercato e nel lasciarle andare fidandosi, appunto, solo di un risk management perfetto. Di sicuro, non consiglio a nessuno di fare allo stesso modo: il trader in questione è un professionista navigato che sapeva come fare queste scommesse con il Pubblico. Ma se vuoi sapere come ha fatto, rileggi la prima frase di questo articolo, tratta dalla Coverstory di questo numero di Traders’ Magazine Italia. E se vuoi raggiungere il successo, segui quel consiglio. Buona lettura! Maurizio Monti Editore Traders’ Magazine Italia