Oro e petrolio vicini a svolte storiche

Ultima ora

S&P500: Maggio controcorrente, dove va Giugno?

Il momento della pazienza   L’ultima settimana di maggio si è chiusa ancora una volta con un rally delle borse...

Il portafoglio del buon Padre di famiglia

Una storia che deve finire   I mercati sono fenomeni complessi da interpretare. Più che cercare di prevederli, vanno...

Scelti per te

Performance Booster: successo con la gestione tattica del rischio ( 2 Parte )

Il prossimo passo evolutivo per i daytrader Nella prima parte della nostra serie di strategie di attacco (TRADERS´ 07/2019; disponibile...

NUOVA GESTIONE DEL RISCHIO PER TRADER

Terza generazione di RMS: meno rischio e più ritorni   Successo con la strategia del piano di attacco Ogni trader con l’esperienza...

Questi sono i sette migliori indicatori e strumenti

Trend-trading di successo Nel trading, è molto importante saper leggere la struttura del mercato, lo stato emotivo e l'equilibrio tra...

Giorno per giorno, con costanza

L’oro sta entrando nella parte alta della congestione iniziata il 7 aprile 2020: minimo a 1670.70, toccato il giorno 8 aprile, e massimo a 1788.80, fatto il 14 aprile.

Il livello 1788.80 è di fatto un quadruplo massimo rispetto ai tripli massimi fatti a Novembre 2011, Febbraio e Settembre 2012. Livelli che sono all’incirca l’87.50% del range disegnato fra il massimo storico e il minimo relativo del novembre 2015.

Chi segue i nostri contenuti, sa che quel livello rappresenta statisticamente sempre una resistenza importante, così come lo è il supporto simmetrico al 12.50% del range.

L’oro ha avuto la più alta chiusura settimanale da quando è iniziata la congestione di aprile, avendo chiuso a 1756.30.

Quello che dicono i nostri algoritmi costituisce un po’ una sorpresa..

Il 58% delle probabilità viene dato infatti ad una inversione dell’oro: ovvero, ancora una volta, ad una possibile incapacità di partire effettivamente verso nuovi massimi importanti.

Il nostro algoritmo assegna il 42% di probabilità alla possibilità inversa, vale a dire un arretramento su valori più in basso.

E sostanzialmente, si rappresentano due scenari: uno, con minori probabilità, di accelerazione rialzista, che dovrebbe essere suffragato da una rottura conclamata del livello 1788 in chiusura, rottura dalla quale si può pensare di mettersi long, auspicando una corsa che, nondimeno, non dovrebbe superare 1820. Scenario, che, confesso, come posizionamento di operazione di trading a me non piace affatto, perché sa troppo di entrata in corsa.

Il secondo scenario è un ripiegamento dell’oro, per un’ultima ricarica prima di ritornare a performare al rialzo e rompere definitivamente la resistenza. Qui sta, a mio avviso, una grande opportunità: se questa dovesse manifestarsi, andremmo a ricomprare l’oro nell’area bassa della congestione.

Questo significa ricomprarlo a 1650 con uno stop ragionevole e puntare ad un rischio rendimento molto interessante, perché avremmo molte probabilità di accompagnarlo alla rottura successiva della resistenza.

Martedì mattina 19 maggio, scorso, è andato in onda Il Martedì della Borsa, appuntamento con Giorgio Pallini di Scelta Vincente. Abbiamo parlato di oro, petrolio, mercati e indici azionari. E abbiamo fissato l’attenzione sui titoli più interessanti di Borsa Italiana.

E’ stato un martedi mattina da passare insieme, per una grande iniziativa di cultura finanziaria, proposta da Traders’ Magazine Italia: clicca per iscriverti e vedi la registrazione.

 

 

P.S.: Nel webinar abbiamo mostrato i risultati prodotti da Scelta Vincente in due anni di onorato servizio ai nostri Lettori. E, soprattutto, abbiamo illustrato come scegliamo i titoli, come impostiamo gli stop, i target e come gestiamo la posizione. Tutto quello che ti occorre per un trading di successo e per arricchire la tua Cultura Finanziaria. Giorno per giorno e con costanza. Clicca per iscriverti e vedi la registrazione.

 

Maurizio Monti

 

Editore TRADERS’ Magazine Italia

Abbonati a Traders' Magazine Italia

A partire da 63€/10 mesi

Riceverai ogni mese la versione digitale, cartacea o Twin (cartacea+digitale) di TRADERS’ Magazine

Webinar

UniCredit

Happy borsa

Directa

Articoli Correlati