Vogliamo esserti sempre vicino e il nostro Customer Care risponde 24 ore 365 giorni l'anno. Per i tuoi quesiti di Cultura Finanziaria o per raccontarci la tua esperienza di trader o investitore chiama 0230332800 oppure manda un sms o un whatsapp al 3208756444 o manda una email a info@traders-mag.it

Impara a lasciarti andare!

Newsletter del settimanale

Ultima ora

Scelti per te

Chi deve avere sempre ragione, è su un sentiero pericoloso.

Molte persone hanno una paura più o meno pronunciata di commettere errori. In alcuni casi, questo può portare a una forte paura del fallimento, così forte da paralizzare l’azione. L’autore stesso ha trascorso molti anni della sua vita a liberarsi di questa paura. In tal modo, ha imparato cose interessanti che vorrebbe condividere con te in questo articolo.

Conosciamo tutti luoghi comuni come “Non è male sbagliare”, “Tutti commettono errori”, “Impariamo dai nostri errori” e così via. In linea di principio, sono corretti. Tuttavia, in questi giorni sono diffusi così tanto, in particolare attraverso i social media, che semplicemente non hanno più valore. Mentre ne comprendiamo il significato, una volta che succede a noi stessi e quando scopriamo che abbiamo torto proviamo ancora frustrazione, insoddisfazione e rabbia. Capire qualcosa non significa automaticamente saperlo applicare. In altre parole, capire qualcosa è completamente diverso dal credere in qualcosa per convinzione. Se comprendi il significato, di solito basi il tuo comportamento su quella convinzione.

La maggior parte delle persone cerca con tutte le proprie forze di non sbagliare. Questo è un problema, non solo per noi come trader, ma anche come individui. È un problema anche per la nostra cultura. In questo articolo chiariamo perché è così importante per noi avere ragione e perché questo è un problema. Alla fine della giornata, dovresti essere in grado di lasciarti alle spalle quella sensazione negativa. Se puoi farlo, hai fatto il primo passo verso il successo nei mercati e anche verso la libertà come individuo.

Perché è così importante per noi avere ragione?
La causa è abbastanza insidiosa e scuote i pilastri della nostra società. Il fondamento sta nell’educazione fin da bambini. Quelli con il minor numero di errori sono considerati i più intelligenti, mentre quelli con i voti peggiori soffrono l’imbarazzo. Il sistema educativo non si occupa di insegnarci come imparare dai nostri errori e ricominciare da capo dopo un fallimento, anche se questo è esattamente ciò che è vitale per il nostro apprendimento. La società emargina coloro che non soddisfano gli standard. Siamo persino cresciuti in modo tale da cercare sempre la perfezione, anche se una cosa del genere non esiste. Fin dall’inizio impariamo a evitare le esperienze dolorose causate dal fallimento. Di conseguenza, sviluppiamo la passione per aver ragione. Se vuoi diventare un trader, imprenditore o innovatore autosufficiente e autodeterminato, hai davanti a te un viaggio in cui incontrerai la dura realtà completamente impreparato. Invece di vivere con l’incertezza e adattarci ad essa, cerchiamo disperatamente di creare sicurezza, anche dove non c’è e non ci può essere. Come trader, desideriamo ardentemente quella sensazione di sicurezza che l’analisi tecnica e i numerosi indicatori sui nostri grafici sembrano darci (vedi figura 1).

I movimenti al rialzo e al ribasso dei mercati fanno oscillare il nostro umore come un pendolo. Se falliamo, ci fa impazzire. Sbagliare ora può solo significare che qualcosa non va in noi stessi. Dopotutto, eravamo fermamente convinti in anticipo di avere ragione. Quindi persistiamo e cerchiamo ancora di più di avere ragione sulle nostre ipotesi. Perché è proprio questo che ci fa sentire intelligenti, responsabili, rispettabili e coraggiosi (figura 2). Un errore in un ciclo infinito!

La misura precisa della realtà
Inflessibilità significa mediocrità. Se teniamo conto di questo fatto, possiamo ribaltare la situazione. Dobbiamo lasciar andare il nostro bisogno di avere ragione e invece fare amicizia con l’incertezza. Per fare questo, dobbiamo essere aperti ai seguenti risultati:

1. Non abbiamo alcun controllo! Il mondo è dominato da causa ed effetto. La vita di tutti è il risultato diretto di cause (presenti e passate) sulle quali non abbiamo alcun controllo. Questo è determinato da vari fattori che non possiamo analizzare. Hai il controllo delle persone che hanno un impatto duraturo sulla tua vita? Sei in controllo della forza della natura? Hai il controllo dei mercati? Questo controllo è un’illusione.

2. Le nostre decisioni sono (per lo più) non obiettive. Tendiamo a credere che le nostre opinioni si formino attraverso la valutazione attenta e obiettiva di idee, fatti, parametri, ecc. Ecco perché ci sembrano intelligenti e ragionevoli. In realtà, però, le nostre decisioni e opinioni sono spesso basate sulle nostre convinzioni, che possono scontrarsi con i fatti.

3. Le opinioni sorgono nella nostra testa. Il nostro ambiente, compresi i mercati, non classifica le informazioni che ci fornisce. Buono, cattivo, giusto o sbagliato sono opinioni soggettive che vengono evocate solo nella nostra testa.

Questi risultati ci rendono consapevoli della nostra inefficienza e mancanza di flessibilità, ovvero la vera ragione della nostra incapacità di ottenere risultati positivi sostenibili durante il trading. Dì addio all’idea di dover sempre avere ragione. Percepirai il tuo trading in modo molto diverso.

“Il controllo è un’illusione!”

Come risolvere la questione con se stessi

I seguenti consigli possono aiutarti se li segui con costanza:

1. Sapere quando vuoi avere ragione per forza. In una situazione stressante, cerca di essere molto consapevole del tuo corpo e della tua mente. Molto spesso scoprirai che lo stress è il risultato della resistenza. Questo è l’atteggiamento che adotti quando vuoi avere ragione su qualcosa. Diventando consapevole del tuo comportamento, stai guadagnando un potente vantaggio.

2. Va bene sbagliarsi, va bene davvero! Invece di respingere questa frase con un gesto della mano, usala consapevolmente. Cogli il significato in tutta la sua profondità. Il successo duraturo nel mercato è una strada tortuosa e mai una linea retta. Rimanendo sulla palla, essendo sempre attivi e mantenendo piccola la dimensione della posizione, migliorerai sempre di più con la pratica. E ora puoi imparare dai tuoi errori.

3. Come ci si sente a sbagliare? Probabilmente dirai “terribilmente”, “è imbarazzante” o “frustrante”. Ora riformulo la domanda: Come ci si sente nel riconoscere di sbagliare? Può essere altrettanto brutto. Può essere devastante, ma anche interessante, persino divertente. Se ci pensi, coloro che hanno torto su qualcosa spesso hanno la sensazione di avere ragione e semplicemente non si rendono ancora conto di avere torto. Noi stessi possiamo usare la nostra percezione per mettere le esperienze in un determinato contesto. E possiamo apportare modifiche al modo in cui percepiamo le singole situazioni in qualsiasi momento. Dobbiamo solo cambiare la nostra prospettiva su cosa significhi veramente “sbagliato”. Significa vergogna o rabbia, cose che restringono la nostra visione, o significa fascino, imparzialità, motivazione e nuove possibilità?

4. Segui il metodo scientifico. Il progresso umano si basa sui fondamenti della ricerca scientifica. Quando si esegue un esperimento scientifico, ci sono molti risultati, positivi e negativi. Ma sono tutti punti dati. Gli scienziati vedono il fallimento come semplici punti dati. Un approccio simile è utilizzato anche dai trader professionisti. Tutte le operazioni, sia profitti che perdite, sono punti dati. Quando prestiamo attenzione a questo atteggiamento, liberiamo le nostre menti dalla macchia emotiva che si aggrappa agli errori, ed ai fallimenti personali.

Conclusione
Senza sorprese, svolte improvvise e fallimenti, la nostra vita è monotona. Dovremmo fare pace con il fatto che non possiamo controllare nulla che esiste al di fuori di noi. In mezzo all’incertezza, dovremmo stare calmi e lasciare che le cose seguano il loro corso. Dobbiamo imparare a staccarci dalle percezioni che ci costringono naturalmente. Chiunque non provi più sensazioni negative nell’essere coerentemente corretto sta gettando le basi per un successo di trading duraturo. Sviluppiamo un benessere emotivo e questo è esattamente il più grande passo morale, spirituale e creativo che si possa fare.

20

Yvan Byeajee ha avuto successo nel trading combinando consapevolezza e meditazione, buoni processi di trading e principi di business efficienti. Byeajee fa parte di un capitolo nel libro del Dr. Brett Steenbarger “Trading Psychology 2.0” e ha pubblicato il suo proprio libro “From Zero to Hero”. www.tradingcomposure.com

 

Abbonati a Traders' Magazine Italia

A partire da 63€/10 mesi

Riceverai ogni mese la versione digitale, di TRADERS’ Magazine

Webinar: clicca per iscriverti gratis

Articoli Correlati