Vogliamo esserti sempre vicino e il nostro Customer Care risponde 24 ore 365 giorni l'anno. Per i tuoi quesiti di Cultura Finanziaria o per raccontarci la tua esperienza di trader o investitore chiama 0230332800 oppure manda un sms o un whatsapp al 3208756444 o manda una email a info@traders-mag.it

Il Forex? Ormai va tutto in laterale…

Newsletter del settimanale

Altrimenti ci sarebbero i dinosauri

“I have to give a lot of “maybe” answers in my world and they are never well received”. Devo rispondere...

Diversifica il tuo portafoglio

Una strategia redditizia per le materie prime I mercati hanno i loro modelli stagionali e ciclici, con configurazioni rialziste alternate...

Le 10 principali fonti di stress degli italiani in uscita dalla pandemia

Riceviamo da Allurion Technologies e pubblichiamo per i nostri lettori Un sondaggio nazionale rivela le 10 principali fonti di stress...

Il mondo è in una guerra digitale

Cambio di paradigma nella geopolitica La geopolitica descrive le interazioni tra eventi politici ed economici. La disputa tra Cina e...

La cultura spazia in rete attraverso 7 forme d’arte. E non solo. (3° e ultima parte)

Il ‘Cross Border Project’, la web serie ‘SIE7E’, gli episodi di ‘VideoDante’ e ‘La via della seta’ Nello scorso articolo,...

Ultima ora

Una grande lezione di trading live

È anche una lezione di vita Non lo facciamo spesso. Anzi non lo facciamo quasi mai.   Ma stavolta è diverso. Un metodo di trading...

Il Forex? Ormai va tutto in laterale…

La doppia sfida vinta Sembra un’era geologica fa: ma nel 2018 e soprattutto nel 2019, parlammo spesso su queste colonne,...

Scelti per te

Profitto invece di speculazione

Roland Ullrich Roland Ullrich lavora da 20 anni nel business delle equity nelle più grandi banche di Francoforte, Londra e...

Il paradosso del rischio

Selezionare titoli secondo i princìpi del basso rischio In questa strategia d’investimento, viene utilizzata l’anomalia del basso rischio per ottenere...

Il successo inizia nella mente

La psicologia del trading nel mercato azionario I potenziali trader di borsa sono convinti di poter affrontare completamente da soli...

La doppia sfida vinta

Sembra un’era geologica fa: ma nel 2018 e soprattutto nel 2019, parlammo spesso su queste colonne, oltreché sulle pagine di Traders’ Magazine, dei “nuovi anni venti”.

Epoca difficile, iniziata con il Covid, con un crollo dei mercati la cui velocità segnò un nuovo record di tutti i tempi.

Crollo a cui fece seguito un rialzo spettacolare alimentato dai potenti interventi delle Banche centrali. Interventi mai visti prima d’ora in tale dimensione.

Nel frattempo, cambiava la guardia alla presidenza degli Stati Uniti.

Mentre la FED assicura che l’inflazione non è un rischio e che la situazione è sotto controllo, sui trentennali USA la pressione sembra attenuata ma tutt’altro che conclusa.
 
L’insieme di tutto questo, crea un solo pericoloso effetto: il dollaro è in inversione tendenziale, da debole a forte, ma la transizione è enormemente lenta, fastidiosa, difficoltosa.
 
Allora, sul mercato delle valute, ormai da tempo, assistiamo ad assenza di trend, lateralità, difficoltà ad individuare una direzione. E il problema è che il fenomeno è crescente.
 

Il mercato più liquido del mondo è divenuto troppo liquido, troppo maturo, troppo immobilizzato, troppo controllato e manipolato.
 
Questo significa tanti stop loss in più, tanta difficoltà in più per i trader, incertezza nell’individuare la direzione, poco rendimento da portare in cassa.
 
Se hai vissuto questi fenomeni, se non ti sono estranei, se senti di condividerli, vorrei illustrarti una soluzione molto efficace: un portafoglio di forex, basato sul concetto della multi-strategy.

 
Quel concetto su cui insistiamo ormai da un anno e mezzo: diversificare solo i sottostanti non ha più senso, vanno diversificate le strategie.

Un mix di strategie operative crea un portafoglio capace di resistere e dominare la lateralità, e di incassare profitti con rischio contenuto.
 
In un webinar imperdibile, abbiamo illustrato alcuni esempi concreti di che cosa significhi la multi-strategy in un sistema applicato al Forex.
 
Il metodo, utilizzando il 2% di rischio per operazione, ha generato una performance di poco inferiore al 70% in 5 mesi. Con un drawdown sul capitale pari a zero, e un drawdown sui profitti vicino alla soglia della irrilevanza.
 
Si tratta di uno dei più completi sistemi di trading sul forex che potevano essere progettati per il pubblico dei trader: ora puoi gestirlo con il servizio segnali o in modalità completamente automatica. A tua scelta.
 
Il webinar è stato in multi-edizione: clicca per iscriverti e vedi la registrazione.

P.S.: Il periodo natalizio non è certamente il migliore per un sistema basato sul forex. Non lo è per nessun sistema di trading.

Il sistema che troverai nel webinar è partito l’1 dicembre del 2020 come una doppia sfida, a un periodo difficile, e a una stagionalità contraria.

Prove brillantemente superate come vedrai con i tuoi occhi. Clicca per iscriverti e vedi la registrazione.

Maurizio Monti

 

Editore TRADERS’ Magazine Italia

Abbonati a Traders' Magazine Italia

A partire da 63€/10 mesi

Riceverai ogni mese la versione digitale, cartacea o Twin (cartacea+digitale) di TRADERS’ Magazine

Webinar: clicca per iscriverti gratis

Articoli Correlati