Le figure di continuazione: i triangoli

Ultima ora

Il portafoglio del buon Padre di famiglia

Una storia che deve finire   I mercati sono fenomeni complessi da interpretare. Più che cercare di prevederli, vanno...

Pierino e l’America Great Again

Grande, grande, grande Donald Trump è andato in visita alla fabbrica della Ford. Difficile pensare a qualcosa di più americano della...

Scelti per te

Performance Booster: successo con la gestione tattica del rischio ( 2 Parte )

Il prossimo passo evolutivo per i daytrader Nella prima parte della nostra serie di strategie di attacco (TRADERS´ 07/2019; disponibile...

NUOVA GESTIONE DEL RISCHIO PER TRADER

Terza generazione di RMS: meno rischio e più ritorni   Successo con la strategia del piano di attacco Ogni trader con l’esperienza...

Questi sono i sette migliori indicatori e strumenti

Trend-trading di successo Nel trading, è molto importante saper leggere la struttura del mercato, lo stato emotivo e l'equilibrio tra...

Riceviamo da Money.it e pubblichiamo per i nostri lettori

La rassegna dei modelli di continuazione svolta a cura di Money.it prosegue con i triangoli.

Tradizionalmente, queste figure si identificano in un modello composto da massimi decrescenti e minimi decrescenti, delimitato da due trendlines. Quando questa conformazione si sviluppa, si verifica una compressione della volatilità e un assottigliamento del mercato, in quanto le quotazioni tendono a muoversi all’interno di un range sempre più stretto.

A seconda dell’inclinazione delle linee di tendenza che compongono il triangolo, si possono identificare principalmente tre tipologie: triangolo ascendente, triangolo discendente e triangolo simmetrico.

Il triangolo ascendente si distingue per un incremento progressivo dei minimi e una contestuale staticità dei massimi. L’informazione che si può ricavare da questa conformazione grafica è quella di una maggiore forza del fronte rialzista rispetto a quello ribassista.

L’andamento dei prezzi nel triangolo discendente è opposto a quello descritto nella versione ascendente. In questo caso, le quotazioni tendono ad avere massimi decrescenti e minimi invariati, evidenziando una maggiore forza dei venditori.

Il triangolo simmetrico infine presenta una progressiva compressione del range, con massimi e minimi che decrescono al medesimo ritmo. Graficamente, la figura ha una struttura simile a un triangolo isoscele.

Dalla Redazione di TRADERS’ Magazine

 

Abbonati a Traders' Magazine Italia

A partire da 63€/10 mesi

Riceverai ogni mese la versione digitale, cartacea o Twin (cartacea+digitale) di TRADERS’ Magazine

Webinar

UniCredit

Happy borsa

Directa

Articoli Correlati