Deve essere semplice

Avessi trovato due che fanno trading nello stesso modo. Magari di una virgola, magari di uno spunto in più, ma ognuno ci mette del suo.

È una realtà del trading. È ciò che rende il trading materia assolutamente scientifica, ma con interpretazione artistica.

Conoscere le nozioni di base per affrontare i mercati, scoprire veramente il DNA del mercato: questo è l’approccio semplice per costruire una solida base di Cultura finanziaria.

In fondo, quello che spesso ci accorgiamo che manca è la capacità di scoprire i mercati. Sì, scoprirli, significa vedere quello che c’è sotto la superficie, con un metodo semplice e alla portata di tutti.

Qui, all’Istituto Svizzero della Borsa, abbiamo messo insieme il sapere di Daniele Lavecchia e Luciano Lo Casto: e abbiamo creato un contenuto fatto dalle figure fondamentali del mercato, i pattern da cavalcare, le candele che crediamo di conoscere ma poi non applichiamo.

L’analisi grafica resa semplice, insomma. Una chiave interpretativa evoluta del mercato, per scoprire se funzionano meglio i break out o i pull back, o il trend following piuttosto che il profitto veloce.

Giovedì 13 giugno scorso, un imperdibile Borsa Webinar, sulla piattaforma di Traders’ Magazine Italia, per capire il DNA dei mercati: cioè l’Arte di scoprire i mercati. Per comprendere ciò che li muove e ciò che crea le migliori occasioni di profitto con il rischio più contenuto. Clicca per vedere la registrazione.

P.S. Deve essere semplice, se no non vengo. Mi fu detto così da un partecipante ad un nostro corso di formazione. Deve essere semplice: parole fantastiche. Che i mercati siano complessi, è evidente a tutti. Per questo, per non perderci, il modello giusto, quello da seguire, deve essere semplice. Chi lo segue deve avere la semplicità come faro di ispirazione. Proviamoci: la semplicità di scoprire i mercati. Clicca per vedere la registrazione. 

Maurizio Monti

 

 

Editore Istituto Svizzero della Borsa