Vogliamo esserti sempre vicino e il nostro Customer Care risponde 24 ore 365 giorni l'anno. Per i tuoi quesiti di Cultura Finanziaria o per raccontarci la tua esperienza di trader o investitore chiama 0230332800 oppure manda un sms o un whatsapp al 3208756444 o manda una email a info@traders-mag.it

La cultura spazia in rete attraverso 7 forme d’arte. E non solo. (1° parte)

Newsletter del settimanale

Altrimenti ci sarebbero i dinosauri

“I have to give a lot of “maybe” answers in my world and they are never well received”. Devo rispondere...

Diversifica il tuo portafoglio

Una strategia redditizia per le materie prime I mercati hanno i loro modelli stagionali e ciclici, con configurazioni rialziste alternate...

Le 10 principali fonti di stress degli italiani in uscita dalla pandemia

Riceviamo da Allurion Technologies e pubblichiamo per i nostri lettori Un sondaggio nazionale rivela le 10 principali fonti di stress...

Il mondo è in una guerra digitale

Cambio di paradigma nella geopolitica La geopolitica descrive le interazioni tra eventi politici ed economici. La disputa tra Cina e...

La cultura spazia in rete attraverso 7 forme d’arte. E non solo. (3° e ultima parte)

Il ‘Cross Border Project’, la web serie ‘SIE7E’, gli episodi di ‘VideoDante’ e ‘La via della seta’ Nello scorso articolo,...

Ultima ora

Una grande lezione di trading live

È anche una lezione di vita Non lo facciamo spesso. Anzi non lo facciamo quasi mai.   Ma stavolta è diverso. Un metodo di trading...

Il Forex? Ormai va tutto in laterale…

La doppia sfida vinta Sembra un’era geologica fa: ma nel 2018 e soprattutto nel 2019, parlammo spesso su queste colonne,...

Scelti per te

Profitto invece di speculazione

Roland Ullrich Roland Ullrich lavora da 20 anni nel business delle equity nelle più grandi banche di Francoforte, Londra e...

Il paradosso del rischio

Selezionare titoli secondo i princìpi del basso rischio In questa strategia d’investimento, viene utilizzata l’anomalia del basso rischio per ottenere...

Il successo inizia nella mente

La psicologia del trading nel mercato azionario I potenziali trader di borsa sono convinti di poter affrontare completamente da soli...

Il ‘Cross Border Project’, la web serie ‘SIE7E’, gli episodi di ‘VideoDante’ e ‘La via della seta’.

‘Come possono due compagnie artistiche diverse, una italiana e l’altra spagnola, incontrarsi e creare a distanza?’ – così la Direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Madrid, Marialuisa Pappalardo (https://iicmadrid.esteri.it/iic_madrid/it/istituto/chi_siamo/lo_staff ), introduce SIE7E – “Sette arti per conoscersi, per riflettere e plasmare nuove creazioni di scambio culturale tra Italia e Spagna attraverso un linguaggio unico: quello dell’arte”.

‘SIE7E’ (Italia – Spagna, 2021) è la web serie promossa dall’Istituto Italiano di Cultura di Madrid.

Facciamo un passo indietro. Parliamo della Compagnia Instabili Vaganti cui dedico il mio articolo.

La Compagnia ‘Instabili Vaganti’ è formata da un duo artistico multidisciplinare che l’ha creata nel 2004: la regista, performer e artista visiva, Anna Dora Dorno (https://www.instabilivaganti.com/instabili-vaganti/chi-siamo/anna-dora-dorno/presentazione-cv/ ) e il performer, drammaturgo e film maker, Nicola Pianzola (https://www.instabilivaganti.com/instabili-vaganti/chi-siamo/nicola-pianzola/presentazione-cvnicola/ ). I progetti e le produzioni cui il duo ha dato vita sono stati presentati in oltre venti paesi tra Americhe, Asia, Medio Oriente ed Europa, tradotti in ben tre lingue e premiati con numerosi riconoscimenti nazionali ed internazionali; hanno anche ricevuto una nomination ai ‘Total Theatre Awards’ (https://www.totaltheatrenetwork.org/totaltheatreawards) al prestigioso Festival di Edimburgo (https://it.wikipedia.org/wiki/Festival_di_Edimburgo).

Al duo si è unito il musicista e compositore Riccardo Nanni (https://riccardonanni.com/ ), con il quale è stato ideato ed avviato il progetto multidisciplinare ‘Beyond Borders’, nato in pandemia per valicare i limiti dalla stessa imposti, per ‘superare’ i confini geografici e tra le arti, attraverso la realizzazione di video performance per il web, possibili grazie a una ricerca mirata di artisti di ogni parte del mondo con cui collaborare a distanza nelle varie discipline (p.e.: teatro, danza, musica, fotografia, arti visive).

Altra novità importante è il ‘Cross Border Project’ (https://thecrossborderproject.com/en/), che nasce a New York come progetto personale della regista Lucía Miranda (www.linkedin.com/in/luc%C3%ADa-miranda-45a80141?originalSubdomain=es) e utilizza tre lingue: spagnolo, inglese e francese. Dal 2012, l’ideatrice si stabilisce in Spagna dove lavora con un gruppo di artisti che operano in campo teatrale e nei settori dell’educazione e dell’innovazione culturale e sociale.

La Compagnia Instabili Vaganti, virtualmente insieme al collettivo spagnolo ‘Cross Border Project’, in collaborazione con il Teatro de La Abadia di Madrid (https://www.teatroabadia.com/en/home/ ), ha, con ‘Beyond Borders’, un duplice obiettivo: l’esaltazione congiunta della costante ricerca di bellezza e della capacità di generare un universo poetico, partendo da un teatro fisico, visivo, interculturale, basato su una drammaturgia originale; il superamento di ogni tipo di confine tra le discipline artistiche, con una reinterpretazione in video finalizzata a raccontare un universo fatto di corpo, musica e anima, inventando all’uopo un linguaggio emotivo, universale, interculturale e multidisciplinare che trascende qualsiasi differenza di lingua, razza, religione.

I tre progetti, che hanno esordito sul web a partire da febbraio di quest’anno e che proseguiranno fino a maggio 2021, rientrano nel più ampio progetto multidisciplinare ‘Beyond Borders’ degli Instabili Vaganti, che coinvolge artisti da ogni parte del mondo attraverso collaborazioni artistiche a distanza.

Si tratta di: ‘SIE7E’ con 7 episodi, che declino di seguito e nella/e prossima/e uscita/e, ‘VideoDante # India’ con 7 episodi, e ‘The new silk road’ (letteralmente la nuova via della seta) con 3 episodi incentrati ognuno su una città cinese, tutti già usciti online.

Laura Beretta, che fra l’altro avevo intervistato con il marito e regista del loro comune progetto ‘NéoKosmo’, presentato a Roma all’ultima Festa del Cinema (dove infatti mi trovavo) sezione Alice, Adelmo Togliani (https://www.traders-mag.it/roma-ff15-festa-cinema-2020-terza-parte-unintervista/ ; https://www.traders-mag.it/roma-ff15-festa-cinema-2020-quarta-parte-intervista/), mi ha fatto conoscere questi progetti e i loro ideatori, raccontandomi, entusiasta, della Compagnia e della validità di quanto stanno realizzando, soprattutto in un momento artisticamente critico, se non addirittura buio. La loro collaborazione con Laura Ufficio Stampa è cominciata nell’ottobre 2020 con il progetto ‘8 ½ Theatre Clips’ – liberamente ispirato al famoso film felliniano con un focus sul modo in cui le vite di tutti sono cambiate conseguentemente alla pandemia e realizzato in collaborazione con la Don Quixote Company e il noto mimo iraniano Danial Kheirkhah – che si è concluso all’inizio del 2021 (https://www.instabilivaganti.com/prod/film-video/8-%C2%BD-theatre-clips/presentazione-8-%C2%BD-theatreclips/). La collaborazione continua tuttora: squadra vincente non si cambia.

VIDEODANTE#INDIA

F1) Nicola Pianzola

F1 wounded soul-minIl performer Nicola Pianzola appoggiato a un albero nel verde.
Fonte: per gentile concessione della Compagnia Instabili Vaganti

VideoDante è una web serie performativa in sette episodi, realizzata in collaborazione con la danzatrice indiana Anuradha Venkataraman (https://italiana.esteri.it/italiana/eventi/video-dante-a-nuova-delhi/) e con il giovane video maker Ashwin Iyer, che porta l’universo della ‘Divina Commedia’ e le sue relazioni con la filosofia e la spiritualità indiana sul palcoscenico del web, attraverso azioni performative, teatrali e di danza. Il progetto di teatro virtuale VIDEODANTE # INDIA, promosso dall’Istituto di Cultura Italiano di Nuova Delhi, è tra gli eventi di ‘DANTE 700 nel Mondo’ (https://www.youtube.com/watch?v=554MlyThPOk ), il programma del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale che celebra i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta. Ecco i primi tre episodi: www.instabilivaganti.com/prod/film-video/videodante_india/video-videodante/.

La web serie ‘VideoDante # India’ coniuga letteratura e arti performative attraverso un linguaggio sperimentale che unisce la poesia dei canti danteschi alle ‘mudra’, i gesti simbolici delle mani usati durante le danze tradizionali indiane. Il debutto è avvenuto il 17 febbraio 2021 con “Within a forest dark”, visibile sui canali social di Instabili Vaganti (https://youtu.be/4VSsow9_7YU) e dell’IIC di New Delhi. Gli Instabili Vaganti raccontano, in questo primo episodio del loro progetto, l’ingresso nella ‘selva oscura’ un’esperienza attraverso il buio e la paura, circondati da una natura apparentemente malevola ma che sa svelarsi nella sua generosa bellezza.

Il terzo episodio è invece ‘Wounded Soul’ (Anima ferita), uscito il 24 marzo 2021 e visibile sui canali social di Instabili Vaganti (https://youtu.be/wpfGkhbaMPI) e dell’IIC di New Delhi. Gli Instabili Vaganti riprendono in questo episodio del loro progetto il XIII Canto dell’Inferno con la selva dei suicidi, luogo angoscioso, intricato e fitto, alberi secchi e foglie scure, privo di sentiero, dove vanno le anime perdute che hanno strappato l’anima dal corpo.

Il paesaggio dantesco incontra la situazione attuale attraverso le suggestioni del testo scritto da Anuradha sull’esodo di massa dei lavoratori indiani verso le campagne a causa del Covid e della loro condanna alla povertà.

Gli episodi di VideoDante#India escono ogni quindici giorni sempre di mercoledì. Il quarto episodio è atteso per oggi, esce oggi 14 aprile 2021.

Le collaborazioni della Compagnia non si fermano e in occasione del ‘Dantedì’ (identificabile nella data 25 marzo 2021, https://www.governo.it/it/articolo/danted-la-giornata-nazionale-dedicata-dante-alighieri/16371), gli Instabili Vaganti hanno presentato on line in anteprima assoluta il trailer di ‘VideoDante # Indonesia’ (https://youtu.be/2KQkzbl-9Tc), un nuovo progetto realizzato in questo caso con il supporto dell’Istituto Italiano di Cultura di Giacarta. Questa web serie, sempre in sette episodi, prevede una collaborazione a distanza con artisti indonesiani: Made Suteja, performer di danza tradizionale balinese, Kadek Budi Setiawan, performer e costruttore di teatro delle ombre, Elly Eviana, danzatrice, Rosemainy Buang, musicista e segna l’inizio di un nuovo capitolo della serie, con nuove suggestioni e collaborazioni straniere.

THE NEW SILK ROAD

Infine, The New Silk Road (https://www.instabilivaganti.com/produzione/the-new-silk-road/?lang=en) è una web serie in tre episodi che ruota attorno al concetto del viaggio.

Realizzata con il supporto dell’Istituto Italiano di Cultura di Pechino, questa trilogia affronta: ricordi, impressioni, suggestioni legate a questo difficile periodo storico di pandemia che stiamo attraversando a livello globale, espressi attraverso azioni fisiche, coreografie e un dialogo a distanza bilngue, italiano e cinese.

La web serie parte infatti dalla storica città Xi’an, porta di ingresso nella via della seta, passando poi per i grattacieli di Wuhan, dove la pandemia ha avuto inizio, fino a giungere infine a Pechino, la capitale cinese. Come un Marco Polo contemporaneo, il performer Nicola Pianzola compie un cammino simbolico, indossando pesanti ali di metallo opera dell’artista Nicoletta Casali, incontrando nel suo percorso lo sguardo di tre artiste cinesi coinvolte, Jialan Cai, YiKe, Yuwei Jiang, che ricominciano a vivere le proprie megalopoli asiatiche.

Ecco tutti gli episodi: https://www.instabilivaganti.com/prod/film-video/the-new-silk-road/video-the-new-silk-road/

SIE7E – gli episodi

Torniamo alle sette arti della relativa web serie e vediamo insieme i primi due episodi, relativi all’architettura e alla danza, dei sette totali previsti, fra i quali i restanti vertono sulle arti visive, sulla scultura, sulla poesia/letteratura, sulla fotografia e sulla musica.

SIE7E – I Episodio – Architettura

F2) Nicola Pianzola

F2 SIE7E_architettura-minNicola Pianzola in un momento del video.
Ph.credits: Gloria Chillotti

Architettura – primo episodio – narrativo, attraverso 3 arti combinate: teatro, arti visive e audiovisive. Il primo episodio sull’Architettura di ‘SIE7E’ (https://youtu.be/0KRbGvPttSQ) è visibile sul canali social della Compagnia, dell’ IIC Madrid e nella sezione #TeatroConfinado del sito ufficiale del Teatro de La Abadía.

Collaborazione esterna: coreografa e performer Elena Copelli (http://www.elenacopelli.it/); Lucía Miranda intervista l’architetto spagnolo Luis Antonio Rodríguez; un mix di testimonianze di vita reale e testi dall’opera scenica identificabili nell’opera ‘The Global City’ di Nicola Pianzola e in ‘L’architettura è una scala’ scritto del Professore e Architetto Stefano Mavili.

Location: il Padiglione de l’Esprit Nouveau (https://www.bolognawelcome.com/it/luoghi/musei-e-gallerie-darte/padiglione-esprit-nouveau-), una ricostruzione fedele nei dettagli del medesimo edificio ideato da Le Corbusier in occasione dell’Exposition International des Arts Décoratifs di Parigi del 1925, si colloca nello spazio verde antistante l’area fieristica Bologna-‘Edificio di interesse storico architettonico del moderno’. La compagnia instabili vaganti ha detto: ‘Poter dialogare con le armonie architettoniche pensate da uno dei maggiori architetti del secolo scorso ci ha consentito di dare nuova forma al nostro agire scenico’.

Recensione
Dimensione onirica, movimenti armonici, i due sessi del mondo, maschile e femminile, la giovinezza adulta dei protagonisti e l’età agé dell’uomo semplice immerso in un mondo a colori che si distingue dunque dal bianco e nero dei disegni architettonici e delle fotografie aeree. Tutto questo e molto di più colgono alcuni miei sensi, dall’orecchio alla vista, e l’immaginazione che il video attiva in me, trasportata dalla danza lenta e armoniosa di lui e lei, mentre il signore barbuto è reale con i piedi bene a terra e fa un piccolo gesto, il più quotidiano forse mai esistito in una civiltà, beve il caffè. La voce che accompagna questo primo episodio ci dà la chiave di lettura, infatti: ‘l’architettura è qui, dove è sempre stata, nelle menti fanciulle degli architetti, che vedono le cose che non esistono’. Fascinoso.

https://www.instabilivaganti.com/prod/film-video/sie7e/video-sie7e/

Coproduzione: Istituto Italiano di Cultura di Madrid – Instabili Vaganti

Una collaborazione artistica a distanza tra Instabili Vaganti – Beyond Borders Project – ITALIA

Cross Border – Proyecto CASA – SPAGNA
Regia video: Anna Dora Dorno
Drammaturgia: Lucía Miranda – Nicola Pianzola
Performer: Elena Copelli – Nicola Pianzola
Con la partecipazione di Luis Antonio Rodríguez
Musica e suono: Riccardo Nanni – 7floor
Voce: Anna Dora Dorno – Nicola Pianzola; Luis Antonio Rodríguez – Susana Rubio
Testi: Stefano Mavillo ‘L’architettura è una scala’; Nicola Pianzola ‘The Global City’
Riprese video: Anna Dora Dorno – Raffaello Rossini – ITALIA; Javier Burgos – SPAGNA
Location: Pavillon de l’Esprit Nouveau, Bologna – ITALIA; Casa Patio, Valladolid – SPAGNA
Video editing & Post production: Anna Dora Dorno – Nicola Pianzola
Durata: 7’47”

SIE7E – II Episodio – Danza

F3) Elena Copelli

F3 SIE7E_Danza-minElena Copelli in un momento del video.
Ph.credits: Gloria Chillotti

Danza – secondo episodio – nato in pandemia per raccontare, da due punti di vista differenti per lingua e cultura, che cos’è l’arte della danza, attraverso un’energia creativa espressione del teatro contemporaneo, ma anche del periodo storico che stiamo vivendo, che costringe ancora pubblico e artisti ad un distanziamento sociale e alla chiusura dei luoghi di spettacolo.

Il secondo episodio di ‘SIE7E’ sulla Danza https://youtu.be/t0N09Ofe_7U

è visibile sui canali social della Compagnia, dell’IIC Madrid: e nella sezione #TeatroConfinado del sito ufficiale del Teatro de La Abadía.

Location: il Padiglione del l’Esprit Nouveau, a Bologna, espressione dell’arte e architettura contemporanea, e il Parco Regionale dell’Abbazia di Monteveglio (https://enteparchi.bo.it/parco-abbazia-di-monteveglio-visite-guidate-e-educazione-ambientale/ ), un’area naturale protetta istituita nel 1995 nel comune di Valsamoggia (Bologna), un paesaggio collinare ricco di rilievi boscosi, piccole valli e calanchi accolgono prati, vigneti e antichi nuclei rurali. ‘Una ricerca intorno al corpo, quale ‘luogo’ abitato dall’essere umano e strumento al servizio del racconto immerso in contesti artificiali, opera dell’uomo, e naturali, opera di un universo al di sopra di noi. Il teatro e la danza, per noi, non sono separati, ma fanno parte di un unico linguaggio ancestrale che fa parte della natura umana e come tale non può che essere universale’, così affermano Anna Dora Dorno e Nicola Pianzola, che ricordo essere la regista e il performer degli Instabili Vaganti.

Recensione
Pose plastiche dominano la scena, illuminate da colori intensi, caratterizzati all’aperto dal verde e dal viola per lui e al chiuso da un rosa femmina con una tendenza a uniformare lei alla parete, al luogo. Qual è la casa cui la voce narrante allude, quella esterna o quella interna? L’ultima frase forse ce ne dà un’idea: ‘per ora è questo  -focus su lui- il luogo che io abito’. Altro non è che il mondo, con le sue foglie, la terra su cui camminiamo, l’aria che respiriamo, l’incerto e lo sconosciuto che ci circondano. La danza è anche un mix di movimenti che possono riportare in vita ricordi del passato giacenti in casa, la casa della propria anima. La voce italiana si alterna con quella spagnola, senza traduzione, ma non serve: a farla da padrone sono le immagini e il suono sottostante, tamburellante come di danza primitiva. Suggestivo è il contrasto fra i moti al chiuso e quelli in open air. Intrigante.

https://www.instabilivaganti.com/prod/film-video/sie7e/video-sie7e/

Coproduzione: Istituto Italiano di Cultura di Madrid – Instabili Vaganti

Una collaborazione artistica a distanza tra Instabili Vaganti – Beyond Borders Project – ITALIA
Cross Border – Proyecto CASA – SPAGNA
Regia video: Anna Dora Dorno
Concetto drammaturgico e interviste: Lucía Miranda
Testo originale: Nicola Pianzola
Performer: Elena Copelli – Nicola Pianzola
Musica e Suono: Marco Dalpane – Riccardo Nanni – 7floor
Voce: Nicola Pianzola – Angel Parabà
Riprese video: Anna Dora Dorno – Raffaello Rossini
Location: Pavillon de l’Esprit Nouveau, Bologna – Parco Nazionale dell’Abbazia di Monteviglio, Valsamoggia (BO) ITALIA
Video editing & Post production: Anna Dora Dorno – Nicola Pianzola
Durata: 6’ 48”

Conclusione
Per i primi due episodi un ringraziamento, leggo nei relativi comunicati stampa, va al Comune di Bologna e all’Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità, Emilia orientale per la gentile concessione delle location. Sui canali social dell’Istituto Italiano di Cultura di Madrid e della Compagnia Instabili Vaganti, oltre che nell’ambito del programma on line #teatroconfinado del Teatro de La Abadia (https://www.teatroabadia.com/es/teatroconfinado/), sono disponibili il trailer uscito l’11.2.2021 (https://youtu.be/VOuNtaJOIEM) e, in attesa dei prossimi che vi presenterò, gli episodi già usciti. Il calendario delle uscite (di giovedì ogni due settimane) è nel sito della Compagnia: https://www.instabilivaganti.com/prod/film-video/sie7e/date-sie7e/

Ufficio Stampa Laura Beretta/339.4593628/mail.beretta@gmail.com

L’articolo continua nella prossima uscita.

Alessandra Basile

Attrice e Autrice. Inoltre collabora con la Comunicazione corporate di un’azienda. E’ Life Coach ICF e dal 2018 Mediatore giudiziario. Presiede l’Associazione filodrammatica Effort Abvp con la quale ha interpretato e prodotto diversi spettacoli teatrali a tematica sociale, fra i quali una pièce contro la violenza domestica, “Dolores”, della cui versione italiana è co-autrice Siae. Ama scrivere di film, spettacoli e personaggi.
Email: alessandraeffort@icloud.com
Sito web: www.alessandrabasileattrice.com
Blog: https://alessandrabasileattrice.com/blog/

Articolo precedenteDividendi infiniti
Articolo successivoEurostoxx50 a 4000 punti. E ora?

Abbonati a Traders' Magazine Italia

A partire da 63€/10 mesi

Riceverai ogni mese la versione digitale, cartacea o Twin (cartacea+digitale) di TRADERS’ Magazine

Webinar: clicca per iscriverti gratis

Articoli Correlati