Vogliamo esserti sempre vicino e il nostro Customer Care risponde 24 ore 365 giorni l'anno. Per i tuoi quesiti di Cultura Finanziaria o per raccontarci la tua esperienza di trader o investitore chiama 0230332800 oppure manda un sms o un whatsapp al 3208756444 o manda una email a info@traders-mag.it

Walt Disney, che brutta caduta

Newsletter del settimanale

Ultima ora

Scelti per te

È una storia curiosa.

Un grande nome dell’azionario americano sembra avere perso completamente l’appeal che ha sempre avuto nei confronti degli investitori.

È avvenuto di colpo, all’improvviso.

Un annuncio di utili, fatturato e numero abbonamenti in netta crescita a due cifre rispetto all’anno precedente, ma sotto le stime degli analisti. Sotto di parecchio sugli utili per azione, di poco per le vendite e il numero di abbonati.

Tanto da fargli fare un volo in gap down da circa 174 dollari a 162 dollari, fino alla chiusura di ieri a 155.58.

Come hai letto nel titolo, sto parlando del titolo Walt Disney.

Se tracci i livelli dal 18 marzo del 2020 al 9 marzo del 2021, il titolo ha raggiunto e superato di poco il 37.50% del range e per fare felici i seguaci di Fibonacci si è appena appoggiato al 36.20%.

Il livello di supporto che si era evidentemente formato nell’area del 25% del range, a 170 circa è stato frantumato con furore. Senza nemmeno vederlo, guardando al vuoto che si è formato proprio in quell’area di prezzo, dovuto al gap.

La realtà è quella che abbiamo descritto di recente: in una stagione di utili molto grassa, con percentuali eccezionali di sovra-performance, il mercato diventa estremamente selettivo.

E scarta subito chi è sotto media. Sia pure un grande blasone come Walt Disney.

Nel servizio Beautiful Options, il nostro sistema aveva dato un segnale di BUY, di acquisto di una call.

Non abbiamo pubblicato il segnale, insieme con altri cinque. In queste condizioni, il sistema ha un ulteriore filtro di attenzione. Anzi, doppio filtro di attenzione su quelli che noi chiamiamo i “carrarmati”, appunto i grandi titoli, o titoli blasonati.

Avremmo preso uno stop dopo pochi giorni e lo abbiamo evitato. È il momento che richiede questa doppia attenzione: in sé, il segnale è tecnicamente corretto, ma il secondo filtro lo elimina.

In un imperdibile webinar in multiedizione di cultura di trading sulle opzioni, abbiamo puntato l’attenzione su questo momento particolare del mercato. Il sistema Beautiful Options continua a performare molto bene, ma la selezione dei titoli ora deve diventare spietata per le prossime quattro-sei settimane almeno.

Clicca per iscriverti e vedi la registrazione.

P.S.: La lettura del mercato è sempre affascinante, sia quando è a nostro favore che contro. E il mercato ora ci dà qualche potente alert, è tempo di selezione naturale.

Vediamo se il rally natalizio, se ci sarà, può aiutarci a vedere di nuovo l’euforia delle passate settimane. Alla fine è tutto molto più facile quando il clima è allegro …

Clicca per iscriverti e vedi la registrazione.

Ora c’è www.segnalidiborsa.com , la tua WebinarTV 24 ore, 365 giorni l’anno. È gratis, c’è sempre, quando tu lo vuoi e ti informa con un canale telegram di ogni nostro webinar che viene annunciato o pubblicato.

Hai quattro webinar contemporanei costantemente in onda, puoi scegliere i webinar in archivio per argomento, o ascoltare i nostri interventi dove siamo ospiti di altri.

Iscriviti al canale, sarai sempre sintonizzato con noi:

è un portale dell’Istituto Svizzero della borsa.

 

Maurizio Monti

  Editore La Mela Deliziosa

Abbonati a Traders' Magazine Italia

A partire da 63€/10 mesi

Riceverai ogni mese la versione digitale, cartacea o Twin (cartacea+digitale) di TRADERS’ Magazine

Webinar: clicca per iscriverti gratis

Articoli Correlati