Home Riviste Anno 2019 Traders’ Numero 12 – Dicembre 2019

Traders’ Numero 12 – Dicembre 2019

 9,00 12,50

HIGH FREQUENCY TRADING O… TRADER?

Non ce ne sono molti nel mondo. Si tratta di una esigua minoranza, fra cui alcuni nomi molto noti. Certo che quelli che ci sono fanno pacchi di soldi veri. Sono quelli che riescono a reggere centinaia o migliaia di micro-operazioni di trading ogni giorno. Persone che hanno trovato un equilibrio psicofisico uomo-macchina perfetto. L’esecuzione del clic è a tempo reale con il neurone del cervello che lo comanda. E il neurone è perfettamente sincrono con gli organi di senso, una vera macchina da guerra per nulla influenzata dal flusso adrenalinico. La coverstory di questo numero affronta proprio questo tema: i trader ad alta frequenza. Ovvero le macchine da trading umane. Quando parliamo di trading ad alta frequenza, pensiamo a server molto potenti, collocati fisicamente vicino agli exchange, con linee telefoniche velocissime che trasmettono ordini a pacchetto per anticipare i mercati. Nulla di tutto questo. Stavolta, invece, parliamo di come l’uomo può raggiungere incredibili risultati quando coordina mente, fisico e conoscenza focalizzandoli su un risultato. In questo caso, un trading di successo. Io non lo farò mai. Spesso dico: non so parlare con gli Angeli. Ma l’autore della coverstory, grande professionista del trading a livello internazionale, sa quello che dice, avendolo sperimentato su di sé. E se riesci, caro lettore, la svolta della tua vita è questa.

Buona lettura!
E buon anno 2020, ovviamente.

Maurizio Monti
Editore
Traders’ Magazine Italia

Svuota
COD: 2019-12-1 Categorie: ,

Descrizione

 

HIGH FREQUENCY TRADING O… TRADER?

Non ce ne sono molti nel mondo. Si tratta di una esigua minoranza, fra cui alcuni nomi molto noti. Certo che quelli che ci sono fanno pacchi di soldi veri. Sono quelli che riescono a reggere centinaia o migliaia di micro-operazioni di trading ogni giorno. Persone che hanno trovato un equilibrio psicofisico uomo-macchina perfetto. L’esecuzione del clic è a tempo reale con il neurone del cervello che lo comanda. E il neurone è perfettamente sincrono con gli organi di senso, una vera macchina da guerra per nulla influenzata dal flusso adrenalinico. La coverstory di questo numero affronta proprio questo tema: i trader ad alta frequenza. Ovvero le macchine da trading umane. Quando parliamo di trading ad alta frequenza, pensiamo a server molto potenti, collocati fisicamente vicino agli exchange, con linee telefoniche velocissime che trasmettono ordini a pacchetto per anticipare i mercati. Nulla di tutto questo. Stavolta, invece, parliamo di come l’uomo può raggiungere incredibili risultati quando coordina mente, fisico e conoscenza focalizzandoli su un risultato. In questo caso, un trading di successo. Io non lo farò mai. Spesso dico: non so parlare con gli Angeli. Ma l’autore della coverstory, grande professionista del trading a livello internazionale, sa quello che dice, avendolo sperimentato su di sé. E se riesci, caro lettore, la svolta della tua vita è questa.

Insights

I flash crash dei mercati: l’influenza dell’HFT

Coverstory

L’uomo contro la macchina

New Product
Notizie dal mondo della
tecnologia


Strategies

Una strategia semplice con profitti stabili
Corsa all’oro del venerdì

Segni di resistenza e supporto “invisibili”
Come utilizzare un importante strumento degli investitori istituzionali

Fai Trading con successo come un professionista
Come funziona il trend-following professionale

Basics

Gestisci il tuo rischio come un professionista
Il primo passo per diventare un trader di successo

Per un corretto utilizzo dell’RSI
Ecco come utilizzare l’indicatore in modo redditizio

People
Philipp Vorndran – Prospettive a lungo termine di uno stratega del mercato dei capitali

 

Ranking
FIDArating Analysis
Finanza Dati Analisi


Social
TORINO TFF 37 Torino Film Festival 2019 – 1° parte


Column
Panico nel mercato obbligazionario

 

Informazioni aggiuntive

Formato

,

Webinar

UniCredit

Happy borsa

Directa