Non ne avevamo più, ora ne abbiamo troppo

Ultima ora

Perchè un portafoglio vince?

Il Digital Traders’ Tour: come costruire il portafoglio vincente    Non sono qui a spiegarti le caratteristiche dei cosiddetti portafogli modello....

110 punti DAX dal primo luglio

Il grande ritorno     Si annuncia essere un bel mese di luglio quello di Winning Dax. Stefano Cezza, dopo la crisi del Covid-19,...

Scelti per te

Procedure di Risoluzione di una Controversia

Cosa fare in caso di controversie con una banca o un broker? Molti problemi potrebbero già essere evitati con una...

Klaus Walczak Maestro dei brevetti

Klaus Walczak Klaus Walczak è gestore di fondi presso ARIAD Asset Management ad Amburgo. La società è specializzata in strategie...

LA STRUTTURA DELLA TENDENZA GLOBALE È IL MIO SEGNALE

Daniel Haase Nel 2010 Daniel Haase gestiva un proprio fondo azionario insieme ai suoi colleghi. L’anno precedente, il suo sistema...

Tempi che cambiano, strategie che si adeguano

Te lo ricordavi il petrolio in range di medio termine sostanzialmente laterale, come ora?

Negli anni ’70 siamo andati a piedi di domenica. Gli arabi ci avevano dato il campanello di allarme. Il petrolio non è illimitato. Finirà. E noi dobbiamo guadagnare ora.

Siamo vissuti alcuni decenni con la sostanziale inquietudine del petrolio prossimo a finire. Ci consolavamo quando nuovi giacimenti venivano trovati grazie alla evoluzione delle tecnologie estrattive.

Poi sono arrivati gli americani. Che hanno realizzato il sogno. Il petrolio dalla roccia. L’oro nero dai sassi. La roccia scistobituminosa ha rivoluzionato il mondo dell’energia. Basta spaccarla nel modo giusto e l’industria estrattiva ha fatto il miracolo.

E tutto è cambiato, infatti, nello scenario mondiale del petrolio. I grandi trend del petrolio, con rincorse al rialzo, grandi ritracciamenti al ribasso sono diventati sempre più contenuti.

Fino alla sostanziale lateralità, abilmente governata dal Grande Fratello Americano, che calmiera gli eccessi di rialzo, in modo che chi estrae petrolio in climi molto freddi (ma guarda, proprio la Russia…) abbia poco o niente di margine operativo, e contenendo i ribassi eccessivi in modo da poter agevolmente far vivere una industria estrattiva nazionale sempre più grande ed organizzata.

I nuovi padroni del mercato del petrolio di fatto sono gli americani. E tutto è cambiato anche per i trader, che hanno mandato in pensione molte strategie che puntavano sui grandi movimenti del petrolio, dovendole adeguare, ristrutturare, modificare o riscrivere.

Il 10 ottobre, sono stato l’Autore di un Traders’ Webinar dedicato alle strategie intraday per fare trading di successo sul petrolio.

Non solo: ho illustrato un metodo di affinamento progressivo della strategia, che ti permetterà di avere molti spunti di riflessione per altre strategie e altri strumenti finanziari. Metodi che usa e insegna anche Larry Williams.

Una serata di Cultura Finanziaria dove ho avuto modo personale di incontrarti e come sempre di confrontarci su metodi e strategie concrete da applicare ai mercati. Grazie di essere stato nel nostro Pubblico. Clicca per iscriverti e vedere la registrazione.

P.S.: Meraviglioso mondo quello Intraday. Il segreto del successo Intraday è rovesciare la logica: non devi stare davanti al video ad attendere il mercato, il pattern giusto, la figura, l’inversione, il trend. Non attendere. Fai in modo che sia il mercato ad attendere te. Ne va della qualità della tua vita e della profittabilità nel tempo. Clicca per iscriverti e vedere la registrazione dove ti mostro come fare.

P.P.S.: Questo è il terzo incontro che organizziamo sul trading Intraday. Trovi sul canale Youtube di Traders’ Magazine Italia i precedenti webinar, del 29 agosto e del 24 settembre, se li hai persi. Fascino e rischio si fondono nel trading Intraday. Proviamo a separarli, per tirar fuori il profitto vero, costante nel tempo.

 

Maurizio Monti

 

Editore TRADERS’ Magazine Italia

Abbonati a Traders' Magazine Italia

A partire da 63€/10 mesi

Riceverai ogni mese la versione digitale, cartacea o Twin (cartacea+digitale) di TRADERS’ Magazine

Webinar

UniCredit

Happy borsa

Directa

Articoli Correlati