Il trend di medio termine dei mercati azionari è saldamente rialzista, ma nel breve permangono i rischi di un ribasso anche del 10%

Ultima ora

S&P500: Maggio controcorrente, dove va Giugno?

Il momento della pazienza   L’ultima settimana di maggio si è chiusa ancora una volta con un rally delle borse...

Il portafoglio del buon Padre di famiglia

Una storia che deve finire   I mercati sono fenomeni complessi da interpretare. Più che cercare di prevederli, vanno...

Scelti per te

Performance Booster: successo con la gestione tattica del rischio ( 2 Parte )

Il prossimo passo evolutivo per i daytrader Nella prima parte della nostra serie di strategie di attacco (TRADERS´ 07/2019; disponibile...

NUOVA GESTIONE DEL RISCHIO PER TRADER

Terza generazione di RMS: meno rischio e più ritorni   Successo con la strategia del piano di attacco Ogni trader con l’esperienza...

Questi sono i sette migliori indicatori e strumenti

Trend-trading di successo Nel trading, è molto importante saper leggere la struttura del mercato, lo stato emotivo e l'equilibrio tra...

Buongiorno,
lo scopo di questo articolo è quello di togliere dalla nostra view sui mercati il rumore di fondo a cui si continua ad assistere da diversi mesi.

Ci troviamo in un frangente dove il trend di breve continua a premere verso il basso in un trend di lungo che ha tutte le caratteristiche per mantenere intatta la sua forza.

Questo continua a rendere molto rumorosa la view e a portare a una certa indecisione operativa.

Dal punto di vista macroeconomico, e non abbiamo cambiato idea, ci sono tutte le condizioni per assistere a ulteriori rialzi nei prossimi 18/24 mesi.

Il ciclo economico per chi più e per chi meno, ha tutte le connotazioni tali da portare a ulteriori rialzi dei mercati economici.

Qual è il nostro scenario per l’anno in corso e cosa sta accadendo?

In rosso la nostra previsione annuale su scala settimanale per i mercati americani

In blu grafico degli Indici americani su scala settimanale alla chiusura del 20 luglio

Dalla scorsa settimana i corsi azionari dei mercati americani dovrebbero portarsi al rialzo lasciando “alle spalle” definitivamente l’area di minimo annuale.

Gli altri mercati sono correlati con probabilità del 76%.

 

F1) Mappa previsionale anno 2018

Fonte: Ebook 120 anni a Wall Street Edizioni Proiezionidiborsa

 

A che punto è la nostra previsione decennale?

 

F2) Mappa previsionale decennio 2011/2020

Fonte: Ebook 120 anni a Wall Street Edizioni Proiezionidiborsa

 

Cosa si nota?
Il massimo del decennio dovrebbe essere segnato a cavallo fra la fine del 2019 e l’inizio del 2020.

Il nostro frattale decennale ponderato su scala mensile, ha centrato con quasi perfezione tutti i punti di svolta minimi/massimi assoluti/relativi dall’anno 2011 al 2018.

L’unica nota stonata era il ribasso atteso fra l’agosto del 2017 al marzo del 2018.

Il trend dei mercati conferma le nostre previsioni?

Future Ftse Mib

Quali sono i valori di prezzo che confermano al rialzo la nostra proiezione decennale?

Valori che mantengono il trend al rialzo, in laterale e al ribasso

1 21.100

2 18.000

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno in area 21.100 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Al momento, da ora ai prossimi 2 mesi, i corsi sono diretti verso l’alto o verso il basso?

1 21.700

221.100

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno verso 21.700 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Finché il trend di breve (da ora ai prossimi 2 mesi) rimarrà rialzista, l’obiettivo di prezzo per/entro i prossimi 2 mesi dovrebbe essere il seguente:

area 23.500/25.100.

Questa view verrà rivista sotto 21.100.

Finché il trend di medio lungo termine rimarrà rialzista (tenuta area 21.100/18.000), l’obiettivo di prezzo per/entro il dicembre 2019 dovrebbe essere il seguente:

area 28.200/32.500.

NB//Questo significa che al momento, la massima escursione ribassista prevista è verso area 21.000/18.000, ma non è detto che essa ci sia.

Future Dax

Quali sono i valori di prezzo che confermano al rialzo la nostra proiezione decennale?

Valori che mantengono il trend al rialzo, in laterale e al ribasso

1 12.909

2  11.381

Cosa significa?

Fase laterale in corso fra 11.381 e 12.909. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Al momento, da ora ai prossimi 2 mesi, i corsi sono diretti verso l’alto o verso il basso?

1 12.645

212.600

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno in area 12.645 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Finché il trend di breve (da ora ai prossimi 2 mesi) rimarrà rialzista, l’obiettivo di prezzo per/entro i prossimi 2 mesi dovrebbe essere il seguente:

area 13.500/14.100

Questa view verrà rivista sotto 12.600 in chiusura mensile.

Finché il trend di medio lungo termine rimarrà rialzista (tenuta area 12.909/11.381), l’obiettivo di prezzo per/entro il dicembre 2019 dovrebbe essere il seguente:

area 15.200/17.500

NB//Questo significa che al momento, la massima escursione ribassista prevista è verso area 11.381, ma non è detto che essa ci sia.

Future Eurostoxx 

Quali sono i valori di prezzo che confermano al rialzo la nostra proiezione decennale?

Valori che mantengono il trend al rialzo, in laterale e al ribasso

1 3.071

2  2.811

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno in area 3.071 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Al momento, da ora ai prossimi 2 mesi, i corsi sono diretti verso l’alto o verso il basso?

1 3.470

23.420

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno in area 3.470 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Finché il trend di breve (da ora ai prossimi 2 mesi) rimarrà ribassista, l’obiettivo di prezzo per/entro i prossimi 2 mesi dovrebbe essere il seguente:

area 3.551/3.655

Questa view verrà rivista sotto 3.420.

Finché il trend di medio lungo termine rimarrà rialzista (tenuta area 3.071/2.811), l’obiettivo di prezzo per/entro il dicembre 2019 dovrebbe essere il seguente:

area 3.850/4.300

NB//Questo significa che al momento, la massima escursione ribassista prevista è verso area 3.071/2.811, ma non è detto che essa ci sia.

S&P 500

Quali sono i valori di prezzo che confermano al rialzo la nostra proiezione decennale?

Valori che mantengono il trend al rialzo, in laterale e al ribasso

1  2.625

2  2.244

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno in area 2.625 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Al momento, da ora ai prossimi 2 mesi, i corsi sono diretti verso l’alto o verso il basso?

1 2.816

2 2.680

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile una fase laterale fra 2.680 e 2.816. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Attenzione a quello che accadrà in area 2.816 entro la chiusura della prossima settimana.

Finché il trend di medio lungo termine rimarrà rialzista, l’obiettivo di prezzo per/entro il dicembre 2019 dovrebbe essere il seguente:

area 3.200/3.600

Fino ad oggi lo scenario annuale e decennale per i mercati azionari americani continua ad essere confermato e ripetiamo che gli altri mercati dovrebbero accodarsi con probabilità storiche del 76%.

NB//Questo significa che al momento, la massima escursione ribassista prevista è verso area 2.625/2.532, ma non è detto che essa ci sia.

Conclusioni: il trend di medio lungo termine è saldamente rialzista, ma nel breve permangono i rischi di un ribasso anche del 10% di media dai valori attuali senza intaccare il trend principale.

Il consiglio rimane sempre lo stesso: chi è long di medio termine rimanesse investito, chi è flat potrebbe iniziare a fare degli acquisti.

In entrambi i casi al momento, si raccomanda un’esposizione ridotta in attesa di sviluppi.

Cosa farà cambiare invece questo scenario? La variazione del trend come definito.

 

Gerardo Marciano

Gerardo Marciano, 47 anni, ha conseguito la laurea in Giurisprudenza indirizzo economico.Attualmente, è consulente di clienti privati e diverse Sim e collabora con riviste finanziarie nazionali ed internazionali. Autore e CoAutore di oltre 40 Libri su Analisi e Tecniche di Borsa ed Ideatore di Trading System acquistati ed apprezzati da Investitori Istituzionali e retail in tutto il mondo. Invitato più volte come esperto alle trasmissioni di ClassCNBC (canale 507 Sky) e dalla redazione di MF Dow Jones per commenti sui mercati. Negli ultimi mesi inoltre è spesso ospite di Le Fonti.Tv per commentare i mercati. Attualmente è Amministratore di Proiezionidiborsa. Holding (http://www.proiezionidiborsa.it), Azienda Leader in Italia nel settore della vendita degli Ebooks/Trading System di Borsa.

Abbonati a Traders' Magazine Italia

A partire da 63€/10 mesi

Riceverai ogni mese la versione digitale, cartacea o Twin (cartacea+digitale) di TRADERS’ Magazine

Webinar

UniCredit

Happy borsa

Directa

Articoli Correlati