Hai presente quando dimentichi un appuntamento?

Ultima ora

Pierino e l’America Great Again

Grande, grande, grande Donald Trump è andato in visita alla fabbrica della Ford. Difficile pensare a qualcosa di più americano della...

Le bancarotte da Coronavirus

L’occidente paga il conto della sua miopia Il 20 febbraio 2020, l’azione della Hertz quotava al Nyse poco sopra 20...

Scelti per te

Performance Booster: successo con la gestione tattica del rischio ( 2 Parte )

Il prossimo passo evolutivo per i daytrader Nella prima parte della nostra serie di strategie di attacco (TRADERS´ 07/2019; disponibile...

NUOVA GESTIONE DEL RISCHIO PER TRADER

Terza generazione di RMS: meno rischio e più ritorni   Successo con la strategia del piano di attacco Ogni trader con l’esperienza...

Questi sono i sette migliori indicatori e strumenti

Trend-trading di successo Nel trading, è molto importante saper leggere la struttura del mercato, lo stato emotivo e l'equilibrio tra...

Le distorsioni della mente

Gentilissimi, ho sbagliato.

Chi ha assistito al webinar di 06 novembre scorso, con Daniele Lavecchia e il sottoscritto, ed è restato fino alla fine, mi aveva sentito annunciare il webinar di 7 novembre con Andrea Carosi.

Errore, signori.. Il webinar con Andrea Carosi si è svolto l’ 11 novembre. Ma la cosa fantastica è che il 7 novembre, scorso, avevamo comunque il nostro incontro serale con la Cultura finanziaria di altissimo livello. Infatti, abbiamo ospitato Francesco Lamanna, con una novità eccezionale.

Errare è umano, e questo mi permette di fare una piccola digressione sugli errori, sui lapsus, sulle distorsioni della mente.

Andrea Carosi era previsto nelle iniziali intenzioni per la giornata di 7 novembre scorso. E Francesco Lamanna per la giornata di 11 novembre. Poi, si sa, questi sono personaggi impegnati … e così il palinsesto finale è stato modificato, invertendo la programmazione.

La mia mente aveva registrato la prima informazione, sbagliata, e messo in subordine quella giusta.

Questo meccanismo mentale è spesso una delle cause di errore quando si opera con il trading e si voglia ammettere di avere una componente discrezionale. La nostra mente fa associazioni pericolose, riferendosi a operazioni consimili che consimili non sono presenti nella nostra memoria.

E l’elemento pericoloso del trading discrezionale è proprio questo: le distorsioni che il nostro cervello crea per accorciare e velocizzare il più possibile il processo mentale.

Questa è la ragione fondamentale per utilizzare metodologie di trading basate su scienza e statistica. Perché non dobbiamo ragionare, non più di tanto, dobbiamo applicare delle regole. Noioso? Forse, ma produttivo e redditizio.

Insieme con Francesco Lamanna, giovedì 7 novembre scorso, abbiamo esaminato il metodo VedaForex, applicato in alcuni servizi e corsi di altissima qualità offerti ai nostri abbonati.

Soprattutto, abbiamo visto, in continuo sul grafico, le operazioni di entrata e uscita che il metodo suggerisce: e di come i trader perdenti siano le prime vittime di questo metodo, che va ad acchiappare gli stop dei perdenti per entrare in posizione. Un po’ come fanno gli istituzionali … ed ecco perché il metodo vince e batte i mercati.

Ti aspetta una grande serata di Cultura Finanziaria di altissimo livello: clicca qui sotto per iscriverti e vedere la registrazione. Stavolta l’informazione è giusta.

 

P.S.: A me non piace di mostrare conti di trading reali in diretta. Noi dobbiamo fare Cultura e non eccitarci dai grafici che si muovono o da conti che accumulano profitti. Ma per dovere professionale, l’Istituto Svizzero della Borsa, con il suo staff, deve indagare sul metodo proposto dagli autori … e alle volte sono gli autori stessi che ci mostrano i loro conti.

Nel caso di Francesco, il suo conto è gestito con un tenore professionale unico. E con il suo metodo, letteralmente, decide quanto guadagnare. Perché una cosa formidabile del suo metodo è che è applicabile a tutti i time frame da quello a un minuto a quello settimanale. E conseguentemente può decidere di fare poche operazioni molto selezionate, piuttosto che fare più operazioni, anche intraday. Questo significa che stiamo parlando di un metodo che è adattabile a tutti i profili di trading. E che permette di fare rendimenti anche a tre cifre. Dipende da te: quanto vuoi guadagnare? Clicca per rispondere alla domanda.

Maurizio Monti

 

Editore TRADERS’ Magazine Italia

Abbonati a Traders' Magazine Italia

A partire da 63€/10 mesi

Riceverai ogni mese la versione digitale, cartacea o Twin (cartacea+digitale) di TRADERS’ Magazine

Webinar

UniCredit

Happy borsa

Directa

Articoli Correlati