Trading Power è un nuovo approccio all’analisi tecnica che parte da W.D. Gann e sviluppa potenti TECNICHE QUANTICHE PER LA PREVISIONE DEI MASSIMI E DEI MINIMI, sviluppato da Fabio Oreste negli ultimi 20 anni. Le sue previsioni pubbliche sulla sua pagina FB, su Oro, Commodities e Forex, vista la precisione e l’entità dei guadagni conseguiti, hanno suscitato sempre molto interesse in Italia e all’estero. Fabio Oreste è un affermato scrittore internazionale e un trader con 30 anni di esperienza, esperto di finanza strutturata e di ingegneria finanziaria, Advisor internazionale di Fondi Chiusi e Clienti Istituzionali. E’ il fondatore di Quantum Trading School, una delle poche scuole al mondo che insegna a diventare trading professionisti in un programma di un anno. Ha pubblicato diversi libri sul trading e sui derivati in Italia con Il Sole 24 Ore editore, e negli USA per primari editori. “Quantum Trading” è il suo ultimo libro scritto in inglese pubblicato a New York da J. Wiley & Sons, primario editore finanziario americano di riferimento per tutto il mondo del trading internazionale. Tra le molte previsioni pubbliche di successo ha previsto pubblicamente su questa rivista il massimo della Borsa italiana di maggio 2018, proprio mentre si stava formando, indicando tutti gli obiettivi ribassisti poi toccati dal mercato e il grande rialzo dell’SP500 da febbraio 2018 e i massimi successivi.

QUANTUM TRADING POWERGIORNAT
A DI FORMAZIONE FULL IMMERSION GRATUITA ORE 10:00 -17:30

Clicca qui per iscriverti a ROMA, GIOVEDI’ 13 Giugno 2019

Clicca qui per iscriverti a BOLOGNA, VENERDI’ 14 Giugno 2019

Clicca qui per iscriverti a VERONA, SABATO 15 Giugno 2019

Clicca qui per iscriverti a MILANO, DOMENICA 16 Giugno 2019

Oppure manda una email con nome, cognome, città e telefono a info@traders-mag.it

Nel precedente articolo dei primi giorni di maggio e nel Webinar tenuto per Traders’ Magazine avevamo scritto che un grande Crollo sarebbe arrivato sui mercati azionari americani ed europei, che S&P500 avrebbe fatto un massimo storico i primi di maggio 2019 dal quale i mercati sarebbero scesi violentemente, spiegando in dettaglio le tecniche del Master Time Factor di W.D. Gann e del nostro metodo proprietario Quantum Trading Power che avevamo utilizzato per la nostra previsione pubblica.

E adesso cosa succederà? Il grande crollo continuerà nei prossimi mesi? E cosa faranno la Borsa italiana, l’Oro e il Petrolio?

Gli algoritmi quantici del nostro metodo applicati all’S&P500 indicano che il trend dell’S&P500 nei prossimi mesi si svilupperà al ribasso dopo una fase di lateralità fatta di rimbalzi e minimi sempre più bassi.

Nella figura 1 osserviamo come la QPL (Linea Quantica) verde si incrocia nel punto A a 2957 con la QPL marrone e quando il prezzo la tocca genera una entelechia che crea un massimo e una forte inversione con un crollo di oltre 200 punti.

Nel punto A due Quantum Price lines (QPL) che si incrociano attirano come una calamita il prezzo verso di loro. Le QPL sono strutture di supporto e resistenza che curvano lo spazio in cui si muove il prezzo e generano inversioni, se nello stesso momento troviamo anche dei Quantum Time Algo (QTA), cioè indicatori temporali proprietari che rafforzano la curvatura e indicano in anticipo il tempo più probabile in cui si formeranno massimi e minimi. Nel nostro sistema Quantum Trading Power basiamo le nostre previsioni e il nostro trading sul modello del prezzo visto come un elettrone e le QPL sono linee quantiche che determinano la vibrazione del prezzo-elettrone. Le QPL si possono disegnare sul grafico anche con mesi di anticipo e non hanno bisogno di nessun punto di prezzo precedente da unire per essere tracciate, al contrario delle trend lines della analisi tecnica convenzionale che per essere tracciate hanno bisogno di almeno due punti di prezzo precedenti, da massimi o minimi.

Tornando alla figura 1, il crollo di maggio 2019 è stato fermato da una linea quantica (QPL) verde nel punto B, omologa a quella che aveva generato la discesa sul prezzo del top del primo maggio.

Adesso il prezzo si dovrebbe fermare sul top di 2893 di stamane e invertire proprio in quest’area nel punto C dove abbiamo la linea verde e un importante ritracciamento del Range. In caso contrario il setup di inversione si trasformerebbe in setup di accelerazione e andrebbe tradato conseguentemente, come spiegato in articoli precedenti.

In ogni caso, il prossimo target ribassista di SP 500 è 2778, su altre QPL.

 

F1) S&P 500 Future: QPL ed Entelechie

La Linea Quantica verde si incrocia nel punto A a 2957 con la linea marrone e quando il prezzo la tocca genera una entelechia che crea un massimo e una forte inversione. Fonte: elaborazione dell’autore

In estate il doppio massimo potrebbe ancora essere toccato prima di un grande crollo definitivo.

Setup temporali minori per un inversione si pongono intorno al 25-26 giugno e se avremo un massimo andremo short e se avremo un minimo andremo long.

Un altro appuntamento importante per inversioni rilevanti è la settimana che ruota intorno al 22-23 agosto 2019.

Venendo alla Borsa italiana, nella figura 2 vediamo come nel grafico di FTSE MIB FUTURE la QPL verde e la QPL violetta si incrociano e formano una entelechia, che genera il top e il crollo dei primi di maggio 2019.

La borsa Borsa italiana è più debole dell’indice di borsa americano e il Future sull’indice FTSE MIB scenderà con primo Target 18080 e poi con Target sempre più bassi.

 

F2) FTSE MIB FUTURE

L’entelechia data da QPL verde e QPL violetta che incrociandosi generano il top e il crollo di Maggio 2019. Fonte: elaborazione dell’autore

Nel precedente articolo dei primi di maggio avevamo scritto:

“Quello che vedremo non sarà una semplice correzione ma un grande crollo è in arrivo nella seconda parte del 2019 e continuerà certamente per tutto il 2020 con possibile estensione fino ai primi mesi del 2021.”
Gann insegna che l’azione del tempo sui mercati è più importante del prezzo per generare minimi e massimi dai quali abbiamo crolli giganteschi come quello del 1929, che potrebbe ripetersi a breve. In particolare specifica che “Every movement in the market is the result of a natural law and of a Cause which exists long before the effect takes place and can be determined years in advance. The future is but a repetition of the past.”

Quindi, quando il trend inverte questo è il risultato di leggi naturali e di cause preesistenti e può essere previsto con molti anni di anticipo, attraverso la ripetizione di cicli passati, che sono la causa di movimenti dei prezzi futuri. Per Gann il tempo è quindi una variabile che deve essere studiata con attenzione attraverso l’analisi ciclica e il Master Time Factor, se si vuole avere successo nel trading.

Innazitutto nel 2019 si chiude il grande ciclo di 90 anni, dal grande crollo del 1929. Gann lo considera come uno dei Master Cycle insieme a quello di 60 anni, che utilizzò per la previsione del grande crollo del 1929, che occorse esattamente 60 dopo il grande crollo della borsa nel 1869.

Gann sottolinea l’importanza del ciclo di 90 anni specificando che è uno tra i più importanti e che deve essere sempre osservato e tenuto in considerazione alla fine di un lungo periodo di tempo (di rialzi aggiungiamo noi). Inoltre dicendo che è il doppio di 45 intende che è il doppio dell’angolo 1×1 (la cui principale proprietà è quella di chiudere un quadrato prezzo tempo, da cui si manifestano grande crolli, occorrendo determinate condizioni) e quindi allude a un grande crollo alla fine di un ciclo di 90 anni.

Ecco che se ci proiettiamo 90 anni indietro è facile osservare come il 1927 (che corrisponde al 2017) è stato un anno di grande rialzo insieme al 1928 (che corrisponde al 2018) e che il 1929 (che corrisponde al 2019) è stato un anno di un top storico dove abbiamo avuto prezzi estremamente alti e l’inizio del grande crollo che si è consolidato nel 1930 (quindi 2020) e nel 1931 (2021).

Le tecniche ellittiche di Quantum Trading Power da noi utilizzate prevedono intorno all’8-9 maggio 2019 l’inizio di un crollo per l’S&P500 Future, con altre inversioni significative dopo il 21-22 agosto 2019, con un Bottom nel 2021, che potrebbe estendere la sua gamba ribassista magari con un doppio minimo fino al 2022.

La Borsa italiana non toccherà più il massimo dello scorso anno di 24.000 entro i prossimi 3 anni e ci attendiamo crolli molto importanti per il FTSE MIB entro 2 anni. Quindi riteniamo saggio chiudere tutte le posizioni azionarie rialziste in questi giorni se non le avete ancora chiuse I primi di maggio come consigliavamo nello scorso articolo.

Attraverso l’utilizzo dei nostri indicatori proprietari di inversione temporale applicati all’intraday abbiamo guadagnato migliaia di pips sul Forex insieme agli allievi della Quantum Trading School e ho dimostrato nel 2017-2018 che è possibile individuare quasi tutti i massimi e i minimi che si formano ogni 2-3 giorni su EUR USD e altre currency.

Allo stesso modo ho previsto pubblicamente su questa rivista Traders’ Magazine il massimo della Borsa italiana proprio mentre si stava formando il 17 maggio 2018 dando target di iniziali di 20.000 specificando che sarebbero stati bucati al ribasso pesantemente, come poi è successo.

A febbraio 2018 su questa rivista Traders’ Magazine ho previsto il minimo dell’S&P500 dicendo che il massimo storico di gennaio sarebbe stato raggiunto al 100% e superato perché il tempo del grande crollo era il 2019 e non il 2018 e così è accaduto.

Nei primi di gennaio 2019 quando l’S&P500 era poco sopra 2400 in un webinar sempre per questa rivista https://www.youtube.com/watch?v=MnzvYLIDpJ4

ho previsto che l’S&P 500 sarebbe certamente tornato sui massimi di 2944 e li avrebbe probabilmente bucati al rialzo e quindi di andare Long fino almeno al doppio massimo.

E 5 settimane fa su questa rivista Traders’ Magazine ho previsto un grande crollo sui mercati azionari per maggio 2019 che si è puntualmente verificato.

Ma anche gli allievi della nostra Quantum Trading School, la prima scuola per diventare un trader professionista, hanno fatto queste previsioni e hanno guadagnato, applicando le tecniche della nostra metodologia di trading grazie a un software dedicato di facile utilizzo che vi mostra QPL e entelechie dove si formano massimi e minimi, che forniamo solo a chi segue i nostri corsi.

Chi avesse seguito le nostre indicazioni ha portato a casa grandi guadagni!

Se volete scoprire come funzionano le nostre QPL e gli algoritmi temporali QTA con le quali abbiamo effettuato queste previsioni venite alla prossima giornata di formazione Quantum Trading Power. Un corso completo gratuito di una giornata dove imparerete a migliorare le vostre performance, ridurre le perdite e guadagnare in modo costante con QPL e QTA e con le tecniche segrete di W.D. Gann.

Faremo molte previsioni sull’S&P 500, DAX, GOLD, FOREX, PETROLIO e COMMODITIES e su tanti altri mercati. Per i primi mesi del 2019 queste giornate saranno ancora gratuite, quindi approfittatene adesso.

 

PER RISERVARE GRATIS IL TUO POSTO:

QUANTUM TRADING POWER
GIORNATA DI FORMAZIONE FULL IMMERSION GRATUITA ORE 10:00 -17:30

Clicca qui per iscriverti a ROMA, GIOVEDI’ 13 Giugno 2019

Clicca qui per iscriverti a BOLOGNA, VENERDI’ 14 Giugno 2019

Clicca qui per iscriverti a VERONA, SABATO 15 Giugno 2019

Clicca qui per iscriverti a MILANO, DOMENICA 16 Giugno 2019

Oppure manda una email con nome, cognome, città e telefono a info@traders-mag.it

SOLO POSTI LIMITATI. PRENOTA SUBITO PER IMPARARE A GUADAGNARE IN MODO COSTANTE SENZA STRESS.

Il modello Quantum Trading Power di Fabio Oreste è una evoluzione del metodo di W.D. Gann. Le differenze apprezzabili rispetto a Gann è che il metodo di F. Oreste è basato sulla similitudine col movimento dell’elettrone e quello dei fotoni, le particelle di luce, e si applica a tutti i mercati finanziari con maggiore velocità e precisione. Il pregio dei corsi tenuti da Fabio Oreste è quello di utilizzare un linguaggio scorrevole e facilmente comprensibile da chiunque e di insegnare un metodo di trading composto da regole chiare e ben strutturate per la previsione delle inversioni, utilizzando un software dedicato che facilita l’applicazione del metodo. Gli allievi della Quantum Trading School vengono seguiti personalmente nella applicazione del metodo con sessioni post corso di webinar e tutoring e ricevono analisi di molti mercati, sulle quali fare trading insieme e guadagnare in modo costante.

 

Fabio Oreste

Fabio Oreste è un trader con 30 anni di esperienza, esperto di finanza strutturata e di ingegneria finanziaria, Advisor internazionale di Fondi Chiusi e Clienti Istituzionali. E’ il fondatore di Quantum Trading School, volta a formare traders professionisti.  Ha pubblicato in Italia “Guadagnare in Borsa in modo costante” -Maggioli e ”Guadagnare in Borsa con le opzioni” – IL Sole 24 Ore editore.
“Quantum Trading” è il suo ultimo libro scritto in inglese pubblicato a New York da J. Wiley & Sons, che introduce un approccio all’analisi tecnica totalmente innovativo basato su strumenti come QPL e QTA, che consentono di prevedere in anticipo i massimi e i minimi dei diversi mercati, come ha più volte dimostrato con le sue previsioni pubbliche.