Per offrirti il miglior servizio possibile il sito Traders' Magazine Italia utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Autorizzo
ABBONATI A TRADERS´

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 


INDICE FTSE MIB INTRAPPOLATO ATTORNO A 20300. VOLATILITÀ AL LUMICINO

11 aprile 2017

L’indice Ftse Mib è andato poco oltre i 20500 punti e ha configurato un engulfing bearish con segnali negativi sugli oscillatori. La tendenza positiva iniziata a febbraio continua a deteriorarsi, ma l’area 20200/300 tende a calamitare ogni tentativo direzionale. Sotto 20200 punti possibile discesa fino ai 19800.


Leggi tutto...

11 aprile 2017

L’indice Ftse Mib è andato poco oltre i 20500 punti e ha configurato un engulfing bearish con segnali negativi sugli oscillatori. La tendenza positiva iniziata a febbraio continua a deteriorarsi, ma l’area 20200/300 tende a calamitare ogni tentativo direzionale. Sotto 20200 punti possibile discesa fino ai 19800.

Settimana sostanzialmente incolore per l’indice Ftse Mib che è rimasto incollato ai 20300 punti dopo la secca correzione di lunedì scorso. I valori del paniere avevano provato a spingersi oltre la resistenza statica di medio periodo collocata a quota 20500, raggiungendo un massimo relativo a 20540 punti, ma il movimento è stato respinto con decisione dal ritorno dei venditori. Il tentativo di recupero di mercoledì si è fermato a 20400, mentre la discesa di giovedì, con apertura in forte gap down, non è andata oltre il minimo dei 20025 punti. Quindi volatilità in ulteriore contrazione e area 20200/300 che sembra calamitare ogni tentativo del mercato di esprimere una direzione precisa. La fase rialzista di breve periodo, iniziata lo scorso febbraio, si è indebolita e potrebbe deteriorarsi definitivamente con il cedimento dei 20200 punti confermato in chiusura giornaliera. Lo stocastico lento sta in effetti uscendo dall’area di ipercomprato, zona all’interno della quale è rimasto per tutto il mese di marzo, e il MACD ha effettuato un bearish crossover. Se uniamo questi segnali all’engulfing bearish di lunedì scorso (segnale d’inversione negativa dei japanese candlesticks) otteniamo un quadro tecnico in progressivo indebolimento. L’apertura di stamani è ancora all’insegna della negatività, ma dopo un minimo a 20195 punti il Ftse Mib tende a riportarsi sopra i 20200.

F1) Indice Ftse Mib

Il trend di breve periodo del Ftse Mib agli sgoccioli.
Fonte grafico: piattaforma Extreme5 – Fonte dati: Sella Extreme5 

L’open interest sulle MibO in scadenza il prossimo 21 aprile non è sostanzialmente cambiato, e conferma l’area 19500-20500 come range di contenimento dei movimenti del mercato azionario italiano: i contratti CALL aperti sullo strike 20500 sono saliti da 2300 a 2503, mentre le PUT aperte sullo strike 19500 sono aumentate da 3838 a 3931. A livello operativo si apriranno posizioni short sotto 20200 con stop loss molto stretto sopra 20300 e obiettivi a 20000 e poi 19750/800 punti. Le operazioni long sarebbero invece da impostare sulla debolezza in area 19750/800, con stop loss anche in questo caso molto stretto sotto 19650 punti e obiettivi di rimbalzo a 20300 e 20500 punti. Più rischiosi i long sull’eventuale breakout dei 20500 punti, senza che l’indice corregga sotto i 20200 scaricando l’ipercomprato, poiché in questo caso aumenterebbero le possibilità di false rotture con conseguenti trappole bullish e improvvisi reverse.  

Pier Paolo Soldaini

 

È laureato in Economia presso l'Università degli Studi di Pisa con 110 e Lode, con una tesi in Tecnica di Borsa dal titolo: "Strategie speculative delle Stock Options sul mercato italiano". Tra la fine degli anni '90 e negli anni 2000 ha collaborato con diversi broker valutari e primarie SIM di negoziazione. Si è occupato di implementazione di strategie speculative e di copertura con opzioni vanilla ed esotiche sui tassi di cambio, e dello sviluppo di sistemi automatici di trading.
Ha collaborato con il settimanale "Borsa & Finanza" e il quotidiano "F&M" per tredici anni. Ha ideato e realizzato il sito web "XTraderNet", aggiornato in tempo reale, che ha ottenuto importanti riconoscimenti da Milano Finanza e Sole24Ore, presentato sul network Class-CNBC.
Ha collaborato con "Millennium SIM" di Genova come docente di analisi tecnica nel progetto "Trading On Site" in diverse città italiane. Ha fornito consulenze per la gestione del rischio cambio a varie aziende di media dimensione. È stato consulente presso un advisor di Lugano nella gestione.di un fondo d'investimento speculativo (Hedge Fund) di tipologia "Long/Short equity".
È stato relatore in occasione del TOL Expo a Milano del 2013 nel convegno "La gestione integrata degli investimenti finanziari" all'interno del quale ha tenuto un seminario dal titolo: "Una strategia di copertura a costo zero con le opzioni (con possibilità di extra profitto)". È stato relatore all'IT Forum di Rimini con un seminario dal titolo:"Volatilità dei mercati: come affrontarla e sfruttarla. I risultati reali di una strategia con le opzioni".

www.xtradernet.blogspot.it


Torna alla intro...
Seguici su Youtube 

 

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su nuovi articoli, riviste ed eventi



Iscriviti alla newsletter

Ultimo numero

Traders' Numero 3 - Marzo 2017CoverStoryLo STATO PATRIMONIALE e il CONTO ECONOMICO di 4 BIG del NASDAQ

Ultimo numero

Investors'INVESTORS’ Magazine
La rivista per l'investitore, il risparmiatore, il promotore e il consulente finanziario.

Investors'

La frase celebre 

 
 

Shop

Accedi alla sezione Shop di Traders' Magazine
Seleziona una categoria oppure utilizza la ricerca per trovare i tuoi prodotti

Shop

Archivio

Consulta l'archivio di Traders' Magazine
Seleziona l'anno e la rivista di tuo interesse

Archivio

Made by Imprimis

 
TRADERS' e' la guida perfetta per coloro che guardano al trading professionalmente
La rivista più diffusa e letta in Europa, ora è finalmente arrivata anche in Italia
INVESTORS’ porta in Italia la grande Cultura europea del risparmio gestito
Consulta l'archivio di Traders' Magazine
Non perdere gli eventi organizzati da Traders' Magazine
Accedi alla sezione Shop di Traders' Magazine