Per offrirti il miglior servizio possibile il sito Traders' Magazine Italia utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Autorizzo
ABBONATI A TRADERS´

 



GRANDE INDECISIONE

7 aprile 2017
Oggi anticipo i tempi dell’articolo e visto che sarò impegnato nel weekend lo preparo adesso. Sono le 17.40 di venerdì 7 aprile e sul mercato dal mio punto di vista regna una grande e bella indecisione. O meglio più che mia è l’indicatore che me lo sta segnalando.


Leggi tutto...

7 aprile 2017
Oggi anticipo i tempi dell’articolo e visto che sarò impegnato nel weekend lo preparo adesso. Sono le 17.40 di venerdì 7 aprile e sul mercato dal mio punto di vista regna una grande e bella indecisione. O meglio più che mia è l’indicatore che me lo sta segnalando.

Per la prima volta in assoluto prendo il grafico dal TSI revolution per l’articolo. Io non amo troppo divulgare le “mie cose” soprattutto quelle più sofisticate, scusate! Però questa volta mi è necessario per far vedere e capire l’assoluta importanza del 19960 detto la settimana scorsa e che questa settimana è stato corretto in 19920.

Guardando la figura 1 possiamo vedere la quantità di frecce magenta, ad indicare vendita, e come siano poche le frecce azzurre, ad indicare l’acquisto. Le due linee bianche indicano la direzione futura stimata in caso di breakout. Il grafico è piuttosto veloce visto che lavora in RealTime e con scala temporale settata su 2 minuti. Naturalmente lo scopo del grafico è di far risaltare l’area di vendita posta a 19920 e la sua assoluta importanza. Solo sfondando quest’area avremo un tentativo di rialzo altrimenti si potrà solo scendere o al limite andare in laterale come tutto sommato è successo questa settimana. Alla faccia del “mio sentiment”, che mi farebbe propendere più per il rialzo che per il ribasso… ma ho sempre detto che nemmeno io mi fido del mio sentiment!! L’indicatore serve per questo, ad essere più meccanici e robotici nella mera esecuzione degli ordini piuttosto che dei trader pensanti!

F1) Fib grafico a 2 minuti dell’indicatore TSI revolution


Fib, congestione in un’area dall’estensione limitata con in evidenza il livello importante di resistenza a 19920 dettato dalle frecce ribassiste magenta. 
Fonte: dati realtime Banca Sella

Riporto un’altra immagine per evidenziare lo stato in cui grava “il nostro amico” perché dei futures sugli indici è l’unico ancora messo in questa situazione di assoluta indecisione. Non sto a sindacare sui motivi abbastanza evidenti a tutti sullo stato di salute Italia, se è valutata “BBB-“ un motivo ci sarà, e questo potrà anche influire sui corsi di Borsa. Se prendiamo il future e lo analizziamo confrontandolo su diverse scale temporali avremo che ognuna darebbe informazioni contrastanti e spesso opposte alle altre scale. Questo sugli altri indici o è scomparso o è informazione poco influente. Cosa voglio dire? Che quasi tutti gli altri indici hanno una struttura abbastanza delineata. IL FIB NO!! Passiamo da un daily che dice long ad un weekly che dice boh ad un monthly che dice short. Praticamente come fare testa o croce. L’alternativa è tradare altri strumenti più definiti o accettare il rischio intrinseco e monitorare i livelli chiave che vengano rotti, che è quello che faccio io su questo future!

F2) Fib grafico mensile


Fib, su scala mensile le medie mobili di vario settaggio sono ancora tutte ribassiste soprattutto quelle di medio lungo periodo.     
Fonte: dati Bull &Bear Finance

Come si vede bene nella figura 2 in cui ci sono le medie mobili esponenziali settate a 12,25,50,100, il mio standard di riferimento, la situazione è ancora decisamente ribassista per cui per fare incrociare almeno quelle più veloci il future dovrebbe salire ancora molto (ecco da dove arriva il mio sentiment rialzista!) ed essendo un grafico mensile va da sé che di tempo ne deve passare parecchio. Riassumendo ed arrivando al nocciolo della domanda: si sale o si scende? Bene, come al solito non essendo chiaroveggente non ce l’ho la risposta secca, però ho il 19920, solo sopra quest’area importantissima tenteranno di aprire la strada per il rialzo altrimenti non se ne parla proprio! Noi contiamo come il due di picche per cui dovremo seguire le cosiddette “mani forti” le quali ci diranno se vorranno sfondare oppure no!

Buon trading e sempre allerta.

Bruno Prelli

Bruno Prelli, mi avvicino ai mercati finanziari nel 1993 che da allora seguo costantemente e opero per gestire i miei investimenti. Ho partecipato a diversi concorsi fra cui le 2 edizioni della TRADERS' Cup ottenendo un secondo posto nel 2014 sulle azioni e il primo posto nell'edizione 2015 sezione algotrading. Seguo costantemente i future sugli indici azionari e sulle azioni italiane. Attivo sui social o tramite il mio canale www.privatetrading.it


Torna alla intro...
Milano, c/o Auditorium di Webank in Via Massaua 6 

TOP TRADER Tour, Milano
Futures, opzioni, azioni. Gli strumenti di trading e di investimento raccontati dai Top Trader dall’Italia e dal mondo.
 
Un confronto serrato fra diverse strategie e diverse tipologie di approccio al profitto. Un vero corso di formazione sul trading e l’investment più evoluto.
Tre diverse culture europee che dialogano: Stati Uniti, Inghilterra e Italia, tre patrie e tre culture della massima espressione del trading e dell’investment mondiale.

inizio: 10/11/2017 08:30


Seguici su Youtube 

 

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su nuovi articoli, riviste ed eventi



Iscriviti alla newsletter

Ultimo numero

Traders' Numero 9 - Settembre 2017PEOPLE: Joshua Hayes - Il sogno di fare trading e surf PIU' PROFITTI CON meno RISCHI INSIGHTS SCIENCE: IL PARADOSSO DE...

Ultimo numero

Investors'INVESTORS’ Magazine
La rivista per l'investitore, il risparmiatore, il promotore e il consulente finanziario.

Investors'

La frase celebre 

 

Shop

Accedi alla sezione Shop di Traders' Magazine
Seleziona una categoria oppure utilizza la ricerca per trovare i tuoi prodotti

Shop

Archivio

Consulta l'archivio di Traders' Magazine
Seleziona l'anno e la rivista di tuo interesse

Archivio

Made by Imprimis

 
TRADERS' e' la guida perfetta per coloro che guardano al trading professionalmente
La rivista più diffusa e letta in Europa, ora è finalmente arrivata anche in Italia
INVESTORS’ porta in Italia la grande Cultura europea del risparmio gestito
Consulta l'archivio di Traders' Magazine
Non perdere gli eventi organizzati da Traders' Magazine
Accedi alla sezione Shop di Traders' Magazine