Per offrirti il miglior servizio possibile il sito Traders' Magazine Italia utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Autorizzo
ABBONATI A TRADERS´

 

 

 


 

 

 

 

 

 


BABBO BOLLORÈ

Quest’anno Babbo Natale è passato leggermente in anticipo ma al posto della solita barba bianca e panciotto sporgente ha le sembianze di un uomo distinto dell’alta finanza mondiale. Ogni riferimento alla vicenda Mediaset e al signor Bollorè è  molto esplicita e a cui porgo i miei ringraziamenti avendo portato le MIE azioni Mediaset da  2,21 a 3,82. Merci beaucoup monsieur Bollorè. Quali sono i giochi di potere dietro a queste operazioni a me non è dato sapere. 


 


 


Leggi tutto...

Quest’anno Babbo Natale è passato leggermente in anticipo ma al posto della solita barba bianca e panciotto sporgente ha le sembianze di un uomo distinto dell’alta finanza mondiale. Ogni riferimento alla vicenda Mediaset e al signor Bollorè è  molto esplicita e a cui porgo i miei ringraziamenti avendo portato le MIE azioni Mediaset da  2,21 a 3,82. Merci beaucoup monsieur Bollorè. Quali sono i giochi di potere dietro a queste operazioni a me non è dato sapere.

Speculazione? Interessi intrecciati tra finanza/telecomunicazioni/televisione? Bah non saprei dire ma soprattutto se devo dirla tutta nemmeno mi interessa. Le mie operazioni non seguono questi giochi ma nascono dall’analisi e dai segnali dei miei indicatori quindi solo la qualità di questi mi interessa davvero, però una cosa mi piacerebbe saperla: se adesso tuttti, a destra e a sinistra, si allarmano a dire che Mediaset è un asset nazionale e non deve cadere in mano estera, che non deve essere possibile svendere i gioielli di casa Italia, ebbene, vorrei sapere perchè e chi ha continuato a vendere le azioni Mediaset facendo scendere il prezzo ben oltre quello lecito attendersi.

Anche un pollo come me capisce nella sua infinita piccolezza che la società diventa scalabile perchè con quattro soldi e quattro monete te la puoi comprare quindi perchè stupirsi di quanto sta accadendo? Perchè tutto questo allarmismo? Se vedi offerte 3x2 o meglio ancora al 50% non cerchi l’acquisto? Per me è ovvio, non è forse anche la strategia di marketing che viene proposta di continuo per attirare acquirenti? E perchè mai non dovrebbe succedere per le società, soprattutto se sono dei “gioielli”.

Perchè non si è pensato prima a quello che sarebbe potuto accadere soprattutto sapendo che i “soldi” esteri sono tanti e quindi possono fare shopping a buon mercato in Italia e alla faccia degli italiani sempre più tartassati. A me sembra una cosa ovvia. Ripeto però cosa mi piacerebbe sapere, chi vendeva prima? Va beh, anche questa sarà una domanda cui non avrò mai una risposta anche se come sempre io il mio film ce l’ho bene stampato in testa.

F1) Titolo Mediaset grafico settimanale   

Mediaset grafico weekly, in evidenza gli ultimi quattro segnali operativi generati dal sistema ScannerPT.
Fonte: dati Banca Sella

Tutto ciò mi porta alla mente la bolla internet degli anni 2000. In quel periodo tutto quello che era .net, .com e similare ossia legato alla galassia internet esplodeva in Borsa. Fra i titoli c’era anche una società che bene o male stava facendo quello che sta accadendo adesso ossia connettere televisione e internet. Forse, anzi senza forse , era stata troppo precoce vista la fine che ha poi fatto. I tempi di allora non erano ancora maturi per tale connubio. Internet non era cosi diffuso e soprattutto veloce per tale sposalizio. Ma si sa ci vuole sempre qualcuno che faccia il primo passo, e si sà pure questo, che il primo passo è quasi sempre un passo a vuoto.

Ora il sodalizio può avvenire, anzi è già avvenuto da parecchio anche se in Italia non è così evidente forse come da altre parti del mondo. Noi dal lato internet arriviamo sempre un passo dopo ma l’importante è arrivarci. Chissà come evolveranno i contenuti e il modo di vedere e fare comunicazione nei prossimi anni. Sicuramente questo per noi trader/investitori sarà un settore da tenere sotto controllo e di conseguenza le società quotate che possono avere a che fare direttamente o indirettamente a questa evoluzione. I tempi sono maturi per la fusione dei due settori e questo non potrà che portare novità, interesse e molto probabilmente nuovo business per cui cerchiamo di farci trovare preparati.

Con il presente articolo colgo l’occasione per porgete a tutti i lettori di Traders’ Magazine i miei più sinceri auguri di buone feste e di buon anno anche se un po’ in anticipo e un arrivederci all’anno prossimo.
Voglio fare anche i complimenti ai vincitori della Traders’ Cup di quest’anno, soprattutto all’amico Paolo, grande, sei il migliore! 

Bruno Prelli

Bruno Prelli, mi avvicino ai mercati finanziari nel 1993 che da allora seguo costantemente e opero per gestire i miei investimenti. Ho partecipato a diversi concorsi fra cui le 2 edizioni della TRADERS' Cup ottenendo un secondo posto nel 2014 sulle azioni e il primo posto nell'edizione 2015 sezione algotrading. Seguo costantemente i future sugli indici azionari e sulle azioni italiane. Attivo sui social o tramite il mio canale www.privatetrading.it


Torna alla intro...
EVENTI
Bologna - Hotel Savoia Regency  

Un evento unico nel panorama dell'industria finanziaria italiana: per la prima volta sul palco con nome e cognome i vincitori della terza edizione della TRADERS' CUP 2016. Vieni a carpire i loro segreti, vieni a stringere la mano ai migliori trader italiani che hanno dimostrato soldi alla mano di essere semplicemente i numeri uno.

inizio: 24/02/2017 10:00


Seguici su Youtube 

 

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su nuovi articoli, riviste ed eventi



Iscriviti alla newsletter

Ultimo numero

Traders' Numero 1 - Gennaio 2017RANKING: FIDArating Analysis p.66 INTELLIGENCE, rivoluzione in corso del trading algoritmico p.6 FARE TRADING CON SUCC...

Ultimo numero

Investors'INVESTORS’ Magazine
La rivista per l'investitore, il risparmiatore, il promotore e il consulente finanziario.

Investors'

La frase celebre 

 
 

Shop

Accedi alla sezione Shop di Traders' Magazine
Seleziona una categoria oppure utilizza la ricerca per trovare i tuoi prodotti

Shop

Archivio

Consulta l'archivio di Traders' Magazine
Seleziona l'anno e la rivista di tuo interesse

Archivio

Made by Imprimis

 
TRADERS' e' la guida perfetta per coloro che guardano al trading professionalmente
La rivista più diffusa e letta in Europa, ora è finalmente arrivata anche in Italia
INVESTORS’ porta in Italia la grande Cultura europea del risparmio gestito
Consulta l'archivio di Traders' Magazine
Non perdere gli eventi organizzati da Traders' Magazine
Accedi alla sezione Shop di Traders' Magazine